Dove ordinare il Cialis in Italia
Beställ generisk Viagra i Stockholm | Viagra en Paris | Wo kann man Viagra in Berlin | Viagra kopen in Amsterdam | Dove ordinare il Cialis in Rome

Il Siena non trova il gol, con il Parma finisce pari. A Pescara per la salvezza

Finisce senza reti tra Siena e Parma. Davanti a diecimila spettatori i bianconeri non riescono a bucare la porta di Mirante, con i gialloblù che, forti di una classifica rassicurante, non fanno sconti: con la vittoria rotonda del Palermo in casa della Samp, la lotta nella parte bassa della classifica è sempre apertissima.

LE PAGELLE DI SIENA – PARMA

Mister Iachini punta sulla velocità e l’entusiasmo di Agra: il portoghese veste la maglia titolare e rileva Sestu sulla trequarti. In difesa, con Felipe squalificato rientra Teixeira e Terzi si sposta a sinistra. Terlizzi non è neanche in panchina, al centro la conferma di Paci. A fianco di Vergassola, Calello. Nel Parma Valdes si siede accanto a Donadoni, a vestire la maglia titolare è Ninis. Marchionni si posiziona davanti alla difesa, davanti il tridente Biabiany, Amauri, Sansone.

Siena, la maglia (da acsiena.it)Si parte con due minuti di ritardo per uno strappo nella rete della porta difesa da Pegolo. Al 2′ il lancio lungo di Terzi pesca Agra, che prova a puntare la porta: Paletta in scivolata gli toglie la palla. Due minuti e il Siena va vicinissimo al vantaggio: lancio perfetto ancora di un ottimo Terzi per Emeghara che si libera di Lucarelli e solo dabanti a Mirante tenta il pallonetto, palla alta di poco. Al 6′ è invece la Robur a tremare: eccezionale Pegolo a deviare in corner la forte conclusione di Ninis. All’11 bel cross di Angelo per Emeghara appostato in area, libera Benalouane. Una manciata di secondi e ancora il numero 10 bianconero, di testa, non riesce a sfruttare il traversone di Rubin. Al 15′ Agra verticalizza per Emeghara, Mirante lo anticipa di piede uscendo dall’area. L’asse Terzi, Rubin, Agra, funziona bene. Al 17′ sugli sviluppi di un angolo ci prova Paci, conclusione che finisce sopra la traversa. La tenta anche Agra: non va oltre l’angolo. Al 29′ bello spunto del portoghese per Emeghara, che è però in fuorigioco. Alla mezz’ora il Parma spinge: Amauri spizzica davanti a Pegolo: il portiere fa sua la sfera. Altissima al 35′ la botta di Ssansone, poi attento il portiere bianconero sul colpo di testa di Biabiany. Al 42′ Mirante in due tempi riesce a togliere il pallone dai piedi di Emeghara. Un minuto e ancora l’estremo difensore in scivolata si oppone all’attaccante al limite dell’area. Contropiede pericoloso degli ospiti al 46′ sugli sviluppi di una punizione sfruttata male dal Siena: Amauri mette sul fondo.

Primo cambio per Donadoni a inzio ripresa: fuori Ninis dentro Valdes. Dopo un’azione in mischia nei minuti iniziali davanti a Mirante, Amauri per poco, al 6′, non arriva sul traversone di Gobbi. La gara si gioca nella metà campo gialloblù e al 12′, mentre il maxi schermo annuncia il terzo gol del Palermo sulla Samp, Vergassola al volo sugli sviluppi di un corner mette di poco fuori con il destro. Al 14′ arriva il momento di Pozzi, fuori Agra. Al 19′ bellissima azione di Emeghara che da solo recupera palla, scardina la difesa avversaria e carica il tiro, alto di poco. Al 22′ grande risposta di Pegolo sulla botta di Valdes, dall’altra parte Rosina conclude sul fondo. Al 28′ pericolo per il Siena: Sansone, su suggerimento di Biabiany mette alla prova i riflessi di Pegolo (era comunque alzata la bandierina). Poi sempre il numero 21 gialloblù ci prova con un testo potente che finisce a lato. Al 32′ Pegolo in uscita salva tutto su Biabiany. Al 36′ grande opportunità per Pozzi: la sua incornata sfiora il palo. Al 40′ fuori anche il destro di Emeghara. Finisce a reti bianche, l’appuntamento ora è a Pescara.

SIENA (3-4-2-1): Pegolo, Teixeira, Paci, Terzi; Angelo, Vergassola, Calello, Rubin; Rosina (dal 34′ st Valiani), Agra (dal 14′ st Pozzi), Emeghara (dal 42′ st Bogdani). All. Iachini
A disp.: Farelli, Uvini, Belmonte, Sestu, Bolzoni, Valiani, Verre, Mannini, Grillo, Reginaldo, Bogdani, Pozzi
PARMA (4-3-3): Mirante, Benalouane, Paletta, Lucarelli, Gobbi; Parolo, Marchionni, Ninis (dal 1′ st Valdes); Biabiany (dal 33′ st Belfodil), Amauri, Sansone (dal 39′ st Rosi). All. Donadoni
A disp.: Pavarini, Bajza, Santacroce, Rosi, Strasser, Morrone, Ampuero, Valdes, Galloppa, Boniperti, Belfodil, Cerri
ARBITRO: Bergonzi di Genova (Dobosz-Viazzi/Giallatini/Rocchi-Mariani)
AMMONITI: 12′ pt Marchionni (P), 33′ pt Parolo (P), 4′ st Lucarelli (P), 15′ st Emeghara (S), 25′ st Paci (S)
ESPULSI: nessuno
MARCATORI: nessuno
ANGOLI: 5-5
SPETTATORI: 9880 (abbonati: 6869; paganti: 3011/ospiti: 178)

Fonte: Fedelissimo on line

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com