Dove ordinare il Cialis in Italia
Beställ generisk Viagra i Stockholm | Viagra en Paris | Wo kann man Viagra in Berlin | Viagra kopen in Amsterdam | Dove ordinare il Cialis in Rome

Grande Carrarese, ma il Frosinone è un Carrus armato

Terzo risultato utile del Frosinone che espugna il difficile campo di Carrara e torna a casa con tre punti importantissimi. Con questo successo i ciociari si proiettano in seconda posizione solitaria dietro il Pergocrema. Gli uomini di Sabatini superano una Carrarese agguerrita grazie alla rete di Carrus che al 33′ del primo tempo trasforma in oro l’assist di un imprendibile Aurelio. Prova sopra le righe anche del portiere Nordi, abile a neutralizzare un rigore di Corrent, fischiato in favore degli apuani in avvio partita per fallo di mano in area di Guidi. Il Frosinone ha finito l’incontro in dieci dal 36′ della ripresa dopo il rosso diretto a Bonvissuto per un’assurda manata in faccia a Taddei.

Emergenza in attacco per il Frosinone. I ciociari devono rinunciare a Santoruvo, Ganci e Artistico. Mister Sabatini manda in campo la coppia formata da Bonvissuto e l’ex di turno Aurelio. Il modulo è il pronosticato 4-3-1-2 con Carrus a ridosso delle due punte. Soluzione speculare per la Carrarese che si presenta Orlandi libero di manovrare dietro Cori e Merini.

La giornata è serena, ma il forte vento rende difficoltoso il controllo delle palle alte. Si gioca a ritmi lenti e nei primi minuti il Frosinone soffre gli spunti della Carrarese che lascia avanzare i ciociari per affidarsi a rapide verticalizzazioni per le sponde dell’ariete Cori. L’avvio è ricco di emozioni. Dal 10’ al 12’ succede di tutto. Il figlio d’arte Luca Pairetto assegna e poi revoca un rigore alla Carrarese per atterramento di Piccini in area su entrata di Fautario. Decisivo il guardalinee a far ricredere il direttore di gara. Un minuto dopo Taddei mette in mezzo, ingenuità di Guidi che commette fallo di mano, questa volta il penalty è ineccepibile. Corrent tira dal dischetto, ma Nordi riesce a parare. Pericolo scampato per il Frosinone che fa sua la vecchia legge del calcio: gol sbagliato, gol subìto. Al 33′ l’ex di turno Aurelio sulla sinistra si inventa uno slalom incredibile in mezzo a tre giocatori della Carrarese, va sul fondo e mette in mezzo per Carrus che da posizione centrale insacca il gol partita. La Carrarese non molla e per tutti i novanta minuti dimostra di poter giocare alla pari col più quotato avversario. Già al 34′ gli apuani sfiorano il pari con Cori che salta l’uomo e serve Merini, ma l’attaccante sulla linea di porta sbaglia incredibilmente e mette a lato. Al 44’ è ancora Carrarese: Pacciardi verticalizza per Cori che serve Corrent, ottimo tiro dal limite, ma Nordi è imperforabile e sventa nuovamente.

L’avvio di ripresa è di chiaro stampo ciociaro. E’ sempre Aurelio a salire in cattedra, ormai spostato stabilmente sulla corsia sinistra. La mezza punta fa valere tutta la sua classe e i guizzi nello stretto. Al 6’ Aurelio mette il turbo, fa scontrare Piccini con Benassi, si accentra, salta Anzalone, ma a gol praticamente fatto tira incredibilmente a lato, poi al 23′ è costretto ad uscire per un infortunio muscolare al polpaccio sinistro. La Carrarese ci prova prima con Cori, poi con Giovinco senza fortuna. Il Frosinone si complica la vita al 36′, quando Bonvissuto dà una manata a Taddei e si becca il rosso diretto. Gli ospiti comunque non si perdono d’animo e non lasciano nulla alla Carrarese. Si arriva così al triplice fischio di Pairetto senza ulteriori cambiamenti nel tabellino.

Carrarese – Frosinone 0-1

CARRARESE (4-3-1-2): Gazzoli 6; Piccini 5,5, Benassi 5,5, Anzalone 6, Vannucci 6; Taddei 6, Pacciardi 5 (12’ st Giovinco 5,5), Corrent 5,5 (33’ st Belcastro ng); Orlandi 6; Merini 6 (12’ st Gaeta 6), Cori 6,5. A disp.: Nocchi, Pasini, Bregliano, Conti. All.: Sottili 6.

FROSINONE (4-3-1-2): Nordi 7; Catacchini 6,5, Guidi 5(1’ st Stefani 6), Biasi 6, Fautario 7; Frara 7, Beati 6, Baccolo 6 (36’ st Manzoni); Carrus 6,5; Aurelio 7,5 (26’ st Bottone 6), Bonvissuto 4. A disp.: Rossini, Funardi, Bottone, Cordos, La Mantia. All. Sabatini 6,5.

ARBITRO: Luca Pairetto di Nichelino 5.

MARCATORE: pt: 33’ Carrus (F).

NOTE: Giornata ventosa, campo in buone condizioni. Spettatori 1515 (1320 paganti, 195 abbonati) per un incasso di 18.326,00 euro. Ammoniti: Guidi, Pacciardi, Corrent, Taddei, Gaeta, Nordi. Al 36’ st espulso Bonvissuto del Frosinone. Angoli: 5-5. Recupero: pt 2′; st 5′.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com