Dove ordinare il Cialis in Italia
Beställ generisk Viagra i Stockholm | Viagra en Paris | Wo kann man Viagra in Berlin | Viagra kopen in Amsterdam | Dove ordinare il Cialis in Rome

Carrarese – Unione Venezia 0-1: ospiti avanti su rigore, ma azzurri troppo evanescenti in zona gol

Carrarese sconfitta di misura da un Venezia cinico che ha capitalizzato al massimo l’unica vera occasione da rete della partita. Dal punto di vista della mole del gioco offerto, la Carrarese avrebbe meritato come minimo il pareggio. La grande pecca della Carrarese è quella di non segnare, un problema che ormai va avanti da sei partite, troppe. Carrarese_logo 1Nei primi 45 minuti gli uomini di Braghin hanno sempre avuto in mano il pallino del gioco, ma si è rivelato un possesso di palla sterile, e qui probabilmente stanno racchiusi i maggiori problemi degli apuani. Si è vista una Carrarese discreta per 50-60 minuti, specie oggi con Dettori in veste di rifinitore. Troppo poco, a quanto pare. Sicuramente c’è l’impegno di calciatori, ma continua a persistere un certo dubbio sulla qualità della condizione atletica, al di là delle assenze o della condizione precaria di qualche singolo. Una Carrarese sicuramente migliore rispetto a quella vista sette giorni fa col Pavia e che, come abbiamo già scritto, ai punti avrebbe meritato la vittoria con un Venezia che strappa un successo in pratica senza aver mai tirato nella porta di Nodari, fatta eccezione per il rigore di Bocalon. Restano però le mancanze e i punti deboli di questa squadra che trova troppe difficoltà in fase d’attacco, o meglio negli ultimi 20 metri, quando gli spazi si chiudono e per trovare varchi in area bisogna soprattutto alzare il ritmo o per lo meno far vale una maggiore forza fisica contro gli stopper avversari.

Tornado alla cronaca della partita, bella partenza dei padroni di casa. Al 2’ tiro da fuori di Belcastro, Vigorito si salva in angolo. Dal corner successivo fra poco Dettori dalla bandierina non manda direttamente in rete, anche in questo caso Vigorito costretto agli straordinari. Al 17’ diagonale potente dalla sinistra di Mancuso, Vigorito respinge coi pugni. Al 18’ Calvi ammonito per fallo di mano a centrocampo, salterà la prossima gara. Al 27’ bella azione della Carrarese. Merini prova a sorprendere Vigorito con un rasoterra dalla distanza. Il portiere ci arriva ma non trattiene, Mancuso su lancia sul pallone, ma l’estremo del Venezia chiude all’ultimo istante. Il gol partita del Venezia arriva al 40′ del primo tempo, quando Videtta atterra ingenuamente Bocalon in area. Lo stesso Bocalon realizza dal dischetto e regala ai veneti tre punti pesantissimi.

Nel secondo tempo entra Battistini per l’infortunato Videtta. Benassi va a destra, in mezzo Teso e Battistini, a sinistra Bregliano. Al primo minuto Calvi sfiora la porta con un tiro da fuori. Al 10’ da sviluppi di corner bomba di Dettori indirizzata al sette, Vigorito si supera con la parata più bella della giornata. Al 13’ forcing della Carrarese, rovesciata di Merini non fortunata. Ultimo lampo della squadra di casa che da questo momento in più cala col passare dei minuti e concede la vittoria al Venezia.
CARRARESE (4-3-1-2):Nodari 6; Bregliano 6, Benassi 6, Teso 6, Videtta 5 (1’ st Battistini 5,5); Tognoni 6 (25’ st Pescatore 5), Calvi 5,5, Belcastro 5; Dettori 6,5 (30’ st Cellini 5); Merini 5,5, Mancuso 5. A disp.: Di Vincenzo, Battistini, Geroni, Beltrame, Ademi. All.: Braghin 5,5.

UNIONE VENEZIA (4-4-2): Vigorito 6,5; Campagna 7, Pasini 7, Di Bari 7, Bertolucci 7; Calamai 6 (44’ st Maracchi ng), Gallo 5,5, Giorico 5,5, Lancini 5,5 (17’ st Martinelli 6); Cori (22’ st D’Appolonia 5), Bocalon 6,5. A disp.: Fortunato, Cernuto, Taddei, Siega. All.: Dal Canto 6.

ARBITRO:Martinelli di Roma 2 .

MARCATORE: pt 40’ Bocalon (rig.).

NOTE: Spettatori 756 per un incasso di 3.110,00 euro. Ammoniti: Calvi, Di Bari, Belcastro, Tognoni, Bregliano, Vigorito per gioco non regolamentare. Angoli: 4-3 per la Carrarese. Recupero: pt 2′; st 4′.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com