Dove ordinare il Cialis in Italia
Beställ generisk Viagra i Stockholm | Viagra en Paris | Wo kann man Viagra in Berlin | Viagra kopen in Amsterdam | Dove ordinare il Cialis in Rome

La Coppa parla senese: un tempo e la Robur chiude la pratica Pisa

Due penalty di Rosina e D’Agostino. Chiudono Giannetti e Paolucci. Per gli ospiti, a segno Giovinco. Il Siena affronterà il Livorno per il terzo turno di Tim Cup.

Stadio Franchi SienaUn poker  in 32 minuti vale al Siena una vittoria limpida contro un Pisa un po’ distratto in difesa nel primo tempo ma assai vivo e graffiante nel secondo. Sugli scudi la vivacità di Giannetti (servirà come il pane nel campionato cadetto) e la concretezza di Paolucci (sarà il suo anno?).

Beretta sorride: è visibilmente contento. Su acsiena.it commenta: “È stata una buona prestazione, contro una squadra di livello che farà sicuramente bene in Lega Pro. Abbiamo chiuso la gara nel primo tempo, poi si è fatta un po’ sentire la stanchezza. Ci sono cose da migliorare, ma sono soddisfatto”. Il riferimento successivo è al cammino che attende la sua squadra in Tim Cup. “Cercheremo sempre di onorare al meglio questa competizione nazionale, in più in questa fase è importante mettere nelle gambe minuti contro avversari di qualità. Per questo ben venga la partita di Livorno”.

Passato già in archivio dunque e pensiero al futuro impegno contro una compagine di serie A. Derby chiama derby si dirà anche se, per questa sera, è bene godersi match e punteggio. E’ quello che hanno fatto i 1700 paganti. Inizio con il botto: Rosina e D’Agostino su rigori procurati da Giannetti e Paolucci. Questi ultimi arrotondavano, nel finale di tempo, il punteggio. Sul tabellone nessuna traccia del Pisa che pure non aveva rinunciato a far scaldare i guantoni a Lamanna.

L’ex portiere del Bari avrebbe voluto uscire imbattuto dal Franchi ma ad impedirglielo ci ha pensato un Pisa mai domo che ha approfittato della stanchezza di Giacomazzi, Pulzetti (entrambi all’esordio) e soci per far male. Bravo Giovinco a beffare l’estremo difensore di casa e gol della bandiera meritato.

Finisce così. Conclusione su Beretta: “Andiamo avanti per la nostra strada con questo gruppo, poi vedremo cosa succederà con il mercato”. Già vedremo.

Il Tabellino di Siena – Pisa 4-1

, ,
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com