Lucchese – Fiorentina, l’amichevole alla fine è un vero derby

Gioco duro, qualche cartellino giallo. Lucchese-Fiorentina si gioca a Ferragosto, quasi d’abitudine ormai, ma non è solo un’amichevole.

A tratti è un derby toscano vero, ci sono due categorie di differenza ma la voglia di emergere rimane tanto nei rossoneri quanto nei viola. E i novanta minuti, caldi, lo dimostrano. Il risultato rispecchia le attese della vigilia, una Fiorentina che avrebbe potuto segnare più reti soprattutto con Giuseppe Rossi – per lui per la prima volta i novanta minuti di tutta la gara – che sotto porta ha cercato di farsi vedere più volte. Ma anche i padroni di casa, oltre a una traversa, il gol della bandiera lo sfiorano almeno in un paio di occasioni.

La squadra viola sblocca il risultato al 35’ con il solito Gonzalo Rodriguez che corregge di testa in rete un angolo di Joaquin. Il raddoppio quattro minuti dopo con Rebic che salta un avversario in area e batte con un imparabile rasoterra il portiere Di Masi. Il terzo gol prima del quarto d’ora lo segna nella ripresa un coriaceo Joaquin. Gioca anche Fazzi, praticamente di casa, che però lascia Lucca in ambulanza. Domani la Fiorentina chiuderà il suo ciclo di amichevoli affrontando i greci dell’Iraklis alle ore 18 a Montecatini Terme.

Gli highlights di Lucchese-Fiorentina

,
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com