Dove ordinare il Cialis in Italia
Beställ generisk Viagra i Stockholm | Viagra en Paris | Wo kann man Viagra in Berlin | Viagra kopen in Amsterdam | Dove ordinare il Cialis in Rome

Lucchese sprecona, il Gubbio pareggia

Ennesimo pareggio dei rossoneri davanti al proprio pubblico , un pareggio che lascia parecchio amaro in bocca a tutti per il numero di palle gol tirate via dai giocatori lucchesi, il canovaccio delle partite casalinghe e’ noto da tempo ormai, la squadra di Galderisi sciorina anche un ottimo calcio ma ahime nelle proprie fila non ha un giocatore che abbia l’istinto del killer: ottime trame, belle ripartenze ma che si infrangono contro il muro avverso o mancanti di precisione. Devo dire che anche la fortuna non aiuta perche’ oggi il Gubbio specialmente nel primo tempo ha oltrepassato la mediana di centrocampo una volta ed ha realizzato dimostrando di avere doti opposte a quelle dei rossoneri.
Galderisi presenta a sorpresa una formazione insolita con il doppio centravanti Forte Rajcevic con Strizzolo a sorpresa in panca, un centrocampo con Lo Sicco player basso con Degeri e Chianese sugli esterni e Ferretti a chiudere il rombo in alto e in difesa Espeche e Risaliti centrali con Nole’ e Calcagni sugli esterni.
La cronaca dei primi minuti e’ un monologo rossonero : dopo due minuti in area dopo uno scambio Forte – Lo Sicco per un soffio non viene chiuso da Ferretti.
Al 5° un bel cross a rientrare di Chianese non viene raggiunto da Forte in spaccata. Dopo pochi minuti un’altra bella triangolazione Forte –Lo Sicco con tiro di quest’ultimo che fa la barba al palo.
Al 20° altra bella ripartenza con strappo di Chianese che semina tutti rimette al centro per Rajcevic ma colpisce troppo debolmente.
Al 25° su un capovolgimento di fronte Mancosu va in fascia rimette al centro per Regolanti che dal limite fa secco Di Masi. E’ l’incredibile vantaggio umbro.
Al 40 per nell’ennesima penetrazione di Chianese un cross a rientrare crea una mischia notevole punita con la massima punizione dall’arbitro per una vistosa trattenuta su Rajcevic.Si porta sul dischetto Forte e realizza il pareggio rossonero.
Dopo la pausa il Gubbio pare meno timido specialmente con Marchionni e Mancosu e stazionano un po’ di piu’ nella meta’ campo rossonera una pressione che partorira’ solamente una punizione pericolosa con Loviso poi la Lucchese si riorganizza e Nanu Galderisi mette in campo una punta (Ferrante) e un centrocampista offensivo (Santini) e arriva al 14 l’occasione piu’ clamorosa : cross di Ferretti testa di Forte sulla linea tape in di Chianese a porta sguarita ed ennesimo salvataggio sulla linea eugubina. La Lucchese arriva al tiro pericolosamente in altre tre occasioni con Iannarilli che si supera specialemente su Santini (35) sull’angolo piu’lontano.
Nel finale di partita non succede piu’ nulla per un pareggio che non soddisfa per nulla la societa’ rossonera alla luce di cio’ che si e’ visto in campo coscienti pero’di essere lacunosi negli ultimi sedici metri. Il mercato non e’ancora terminato la speranza e’ che arrivi un giocatore dal gol facile altrimenti la strada per la salvezza sara’ davvero complicata.

Lucchese-Gubbio 1-1

Lucchese: Di Masi,Calcagni, Risaliti, Nolé, Espeche, Lo Sicco, Ferrett( Santini 27′ st)i, Degeri (Pizza 43′ st), Raicevic, Forte, Chianese (Ferrante 33′ st). A disp. Pazzagli, Dejori, Santeramo, Strizzolo. All. Galderisi.

Gubbio: Iannarilli, Luciani, D’Anna, Manganelli, Loviso; Lasicki, Mancosu (Domini 46′), Guerri, Regolanti, Casiraghi (Galuppo 39′ st), Marchionni( Casi 45′ st) . A disp. Citti, Rosato, Esposito, Vettraino. All. Acori.

Arbitro: Maggioni di Lecco

Marcatori: 25′ Regolanti, 42 Forte.

Ammoniti: Loviso, Luciani, Espeche, Lasiski, Risaliti.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com