Dove ordinare il Cialis in Italia
Beställ generisk Viagra i Stockholm | Viagra en Paris | Wo kann man Viagra in Berlin | Viagra kopen in Amsterdam | Dove ordinare il Cialis in Rome

Carrarese pronta al derby contro la Lucchese

Carrarese-Lucchese, il pranzo è servito. C’è molta attesa da parte di entrambe le formazioni per il derby in programma allo stadio dei Marmi oggi alle 12,30, anche se per via dell’orario inconsueto probabilmente saranno parecchi i biglietti invenduti. Carrarese_logo 1Decisioni della nuova Lega Pro, ma di questo si è già abbondantemente parlato in settimana. Gli azzurri non battono le pantere rossonere a Carrara da 28 anni e il tecnico Gian Marco Remondina suona la carica alla vigilia di una sfida chiave per la sua Carrarese: «Dal punto di vista della nostra squadra è sicuramente l’occasione per cercare di invertire la rotta e dare un’inversione di tendenza. Sarà necessario fare una partita in cui dovremo essere su tutte le “seconde palle” in anticipo rispetto agli avversari con una dose di aggressività, voglia e determinazione che non siamo riusciti a mettere in campo lo scorsa domenica a Ancona. Consci della posizione che occupiamo in graduatoria dobbiamo ricominciare un percorso fatto di punti e prestazioni». Tra i protagonisti più attesi i capocannonieri delle due formazioni, rispettivamente Marco Cellini della Carrarese (a segno già 12 volte) e il trequartista Fabrizio Lo Sicco della Lucchese (autore di 7 centri, record personale). Due giocatori diversi accomunati dal senso del gol. Da una parte la classe e l’esperienza di Cellini, una delle prime punte più blasonate del torneo, che però nella sua carriera non è mai riuscito a segnare alla Lucchese. Dall’altra l’entusiasmo e la “fame” dell’emergente Lo Sicco, trequartista palermitano classe ’91 alla sua prima stagione in questa categoria. «Sarà una sfida importante contro una squadra da prendere con le molle, ma alla nostra portata – continua Remondina. Il nostro avversario si schiera con un 4-2-3-1 che può cambiare sfumatura tattica a seconda dei momenti della partita. L’unica punta è forte fisicamente e agevola gli inserimenti della batteria dei trequartisti che sono alle sue spalle. La compagine rossonera è solita giocare di ripartenza dando sfogo alla velocità dei suoi esterni d’attacco (Ferretti in primis) senza dimenticare la qualità dei singoli come Mingazzini, Lo Sicco e Pizza».

Probabile formazione. Per la sfida odierna la Carrarese dovrà fare a meno di Teso, squalificato dal Giudice Sportivo, oltre agli infortunati Ademi (dolore articolare) e Brondi non al meglio, ma comunque sicuramente a disposizione per la prossima partita. Assente anche Belcastro, ovviamente, che prosegue il protocollo riabilitativo. Remondina si affiderà ancora al suo 4-3-1-2 con Calderoni in porta. Novità attesa in difesa, dove Massoni partirà dal primo minuto in mezzo al fianco di Sbraga. Berra e Gorzegno i terzini. Terzetto di centrocampo ancora una volta formato da Pedone (preferito a Gnahoré), Castagnetti in cabina di regia e Galli a sinistra. Gherardi sarà il trequartista dietro alle punte Cellini e Merini (pronto a tornare titolare). In panchina andranno il dodicesimo Zanotti, Battistini, Lancini, Gnahoré, Disabato, Beltrame e Di Nardo.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com