Dove ordinare il Cialis in Italia
Beställ generisk Viagra i Stockholm | Viagra en Paris | Wo kann man Viagra in Berlin | Viagra kopen in Amsterdam | Dove ordinare il Cialis in Rome

Empoli, Pillon ammette: “C’è ancora da lavorare”

Nel dopo partita si presenta un Pillon abbastanza amareggiato della prestazione dei suoi e analizza la gara con lucidità: « Non sono contento della prestazione; hai la possibilità di passare in vantaggio, poi purtroppo siamo ricaduti nei soliti errori, abbiamo preso un goal simile a quello subito con il Varese, poi però siamo stati a venirne fuori, non era facile avevamo di fronte una buona squadra, tuttavia ci sono giocatori non in condizione»

Successivamente gli viene chiesto della scelta di Dumitru « Con Dumitru abbiamo la possibilità di giocare con il fraseggio e il dialogo con Tavano, Mchelidze garantisce maggiore fisicità, e ci affidiamo alle spizzate per i compagni» Successivamente torna all’analisi della gara,: «Dobbiamo vedere il bicchiere mezzo pieno, concediamo meno spazio agli avversari, anche se ci sono ancora questi black-out all’interno della gara, e dobbiamo migliorare molto sul piano del gioco,non siamo cattivi concreti, avvolte bisognerebbe buttare qualche pallone in tribuna, e andiamo in difficoltà da soli»
Poco dopo si presenta Valdifiori, che mette in risalto la difficoltà del momento, e l’importanza di aver mosso la classifica. «Prendiamo questo punto come un piccolo passo in avanti, oggi in campo c’era una squadra: L’empoli in difficoltà e una il Sassuolo tra le più in forma del torneo, dobbiamo cercare di migliorarci sapendo che ci sarà soffrire ogni sabato, il nostro campionato non è quello che pensavamo, dobbiamo mettercelo in testa, il nostro obiettivo deve essere la salvezza»

Successivamente si presenta in sala stampa il mister del Sassuolo il quale ha da ridire su alcune decisioni arbitrali. « Non sono soddisfatto del pareggio noi abbiamo fatto la nostra gara, abbiamo cercato di contenere gli avversari nel primo tempo cercando di ripartire, abbiamo subito il goal causato da un evidente spinta di Dumitru, poi abbiamo preso in mano la gara, abbiamo pareggiato potevamo vincere, c’era un evidente fallo di mano, diciamo che gli episodi ci hanno tolto qualcosa». Gli viene chiesto sugli infortuni « Vi spiego la situazione io ho 20 giocatori a disposizione, che con infortuni e convocazioni in nazionali la rosa si riduce, abbiamo deciso di aspettare alcuni infortunati, quando abbiamo visto che non si potevano recuperare in breve tempo, il mercato era chiuso dunque è una scelta condivisa e non mi avete mai sentito e mai mi sentirete lamentarmi delle assenze». Arriva anche un giudizio sull’Empoli e se gli azzurri secondo lui usciranno da questa crisi. « Pillon con il 4-4-2 sembra aver dato maggior quadratura alla squadra che ha valori davvero importanti,
gioca un bel calcio naturalmente la paura ti condiziona, naturalmente io non sò quali sono state le cause che hanno portato al cambio tecnico e a questa situazione di classifica»
Successivamente si presenta Busce’ che mette in rilievo l’importanza del risultato: « E’ un punto importante considerato il momento, magari molti storceranno il naso ma è un risultato che potrebbe darci quella spinta, per giocarci la gara a Torino proprio come ha fatto il Sassuolo oggi, dieci giocatori dietro la linea della palla con grande attenzione e ripartenze, forse questa e la loro mentalità, di giocare con molta attenzione e rispetto dell’avversario»
Sulle sue condizioni si esprime così. « Sono rientrato in gruppo giovedi, tuttavia è tre settimane che non riesco a allenarmi con continuità, già alla fine del primo tempo avevo detto che non ce la facevo a continuare, duenque è giusto che giochi chi è più in condizione, non è assolutamente in problema»

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com