Dove ordinare il Cialis in Italia
Beställ generisk Viagra i Stockholm | Viagra en Paris | Wo kann man Viagra in Berlin | Viagra kopen in Amsterdam | Dove ordinare il Cialis in Rome

Ancora azzurri: l’Empoli vince anche contro il Modena

Torna al successo al Castellani l’Empoli battendo il Modena per 4-2 al termine di una gara intensa, ricca di emozioni sia in campo che sugli spalti nella quale gli azzurri hanno rischiato di compromettere una gara che li vedeva sul 3-0 al 60′. I ragazzi di Sarri così colgono la seconda vittoria consecutiva dando seguito al successo di sabato scorso in casa del Lanciano, e prendendo una boccata d’ossigeno fondamentale in classifica.

Ad accrescere l’importanza della vittoria degli azzurri, è il fatto che il mister valdarnese ha schierato una difesa improvvisata a causa degli infortuni. Sarri conferma il 4-3-1-2 che aveva proposta nella vittoriosa trasferta di Lanciano, Davanti a Bassi schiera una difesa inedita con Pratali in mezzo affiancato da Regini, spostando Tonelli a destra e dirottando Hysaj sulla corsia mancina, a centrocampo Moro viene affiancato da Signorelli che sostituisce lo squalificato Valdifiori e Croce con Saponara a innescare la coppia d’attacco composta da Tavano e Maccarone. Risponde il Modena che si presenta al Castellani imbattuto da quattro turni, con la propria porta immacolata da 330′. Dario Marcolin ex giocatore di Lazio e Cagliari propone il tradizionale 3-4-3. Davanti a Colombi agiscono Zoboli, Andelkovic e Carini, con Gulan e Nardini sugli esterni. A centrocampo Signori e Moretti che vince il ballottaggio con Dalla Bona. Il tridente è composto da Surraco Ardemagni e Lazarevic. Si gioca in un pomeriggio dalle tinte tipicamente autunnali, davanti a una cornice di pubblico piuttosto scarsa.

Parte meglio il Modena che si presenta gia al 3′ dalle parti di Bassi che con un destro di Nardini chiama il portiere azzurro a una parata a terra non semplice. Al 8′ ci prova Moretti con Bassi che risponde presente, in questa fase l’empoli fa fatica a ripartire, ma dimostra di saper soffrire mantenendo le due linee compatte. Al 16′ spunto di Lazarevic che entra in area prova il destro con Bassi che respinge di piede, la palla esce dall’area ci prova Nardini il suo diagonale non trova la porta con Ardemagni che non arriva si un soffio sulla sfera. Dopo 120” ancora canarini in avanti, punizione di Moretti prolungata da Ardemagni per Andelkovic che non arriva in tempo per la deviazione. Gli azzurri escono dal guscio lentamente e al 27′ sul loro primo corner si affacciano dalle parti di Colombi, Maccarone devia sul fondo il cross di Signorelli. Gli azzurri salgono di ritmo e si accende il trio delle meraviglie Saponara-Tavano-Maccarone, il gol del vantaggio arriva al 33′ spunto sulla destra di Maccarone il cross trova Andelkovic che nel tentativo di anticipare Maccarone depone nella propria rete, per quello che è il gol numero 800 della storia dell’Empoli. Il raddoppio arriva due minuti dopo; spunto di Saponara sulla sinistra palla in mezzo dove non arriva Maccarone, ma ci Arriva Tavano sul secondo palo che sigla il raddoppio e il primo centro stagionale. Il Modena fatica a reagire e l’empoli amministra il finale del tempo con autorità.

Nella ripresa gli emiliani hanno un piglio più deciso, al 2′ ci prova Surraco con palla alta. Marcolin attinge alla panchina per cambiare il confronto e fa uscire Andelkovic e Surraco per Stanco e Dalla Bona. Stanco va sull esterno al posto di Surraco e Dalla Bona prende le redini del centrocampo spostando Moretti a sinistra e abbassando Gulan sulla linea dei difensori. Il neoentrato Dalla Bona impegna Bassi che smanaccia un suo calcio di punizione. Poco dopo il portiere azzurro è più insicuro su una palla svirgolata da Regini ma la difesa azzurra libera. Il modena è sbilanciato e gli azzurri ne approfittano per segnare il gol del 3- 0 Croce innesca Tavano che taglia la difesa emiliana pescando Maccarone che si invola verso l’area e non lascia scampo a Colombi in uscita. Il gol scatena un parapiglia in tribuna autorità i dirigenti delle due società, nel frattempo il Modena segna il gol della bandiera con Stanco che sottomisura devia un cross di Moretti. L’Empoli tende ad abbassarsi un po’ troppo e il Modena rientra in partita seppur con un tiro casuale di Moretti dai 25 metri che sorprende Bassi ingannato da un rimbalzo fasullo della sfera sul terreno pesante. Nel frattempo Sarri estromette prima Tavano e poi Saponara per Camillucci e Mchelidze per dare maggiore linfa alla squadra nelle ripartenze. E proprio da una di queste al 86’arriva il gol del 4-2 finale, Mchelidze va via a Gulan serve Maccarone che si invola nella metacampo avversaria entra in area e anziche tirare offre il pallone sul piatto d’argento a capitan Moro che chiude i giochi. E finalmente il Castellani per la prima volta in stagione può far festa.

 EMPOLI-MODENA 4-2

EMPOLI (4-3-1-2): Bassi, Tonelli, Pratali, Regini, Hysaj, Moro, Signorelli, Croce, Saponara (80’Mchelidze), Tavano (74’Camillucci), Maccarone (88’Pecorini). A disp.: Pelagotti, Pecorini, Bationo, Konate, Pucciarelli. All.: Maurizio Sarri.

MODENA (3-4-3): Colombi, Zoboli, Carini, Andelkovic (55’Dalla Bona), Gulan, Nardini, Signori, Moretti (79’Pagano), Surraco (55’Stanco), Ardemagni. A disp.: Manfredini, Osuji, Minarini, Grego. . All.: Dario Marcolin.

ARBITRO: Roca Di Foggia. Coad. Da Citro Di Battipaglia e De Meo Di Foggia. IV Uomo Verdenelli Di Foligno.

RETI: 33’Andelkovic Aut. 35’Tavano, 61’Maccarone, 63’Stanco, 70’Moretti, 86’Moro.

NOTE: Ammoniti: Moretti, Gulan, Andelkovic, Carini. Angoli 4-2. Rec. 1+4′

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com