Fiorentina, gran punto a Torino. Contro i granata finisce 2-2

La Fiorentina ottiene un punto d’oro a Torino contro i granata. Alessio Cerci porta in vantaggio gli uomini di Ventura e poi sfiora il raddoppio. Il pareggio è di Rodriguez su rigore, pochi minuti e ancora Toro in gol con Glik. El Hamdauoi pareggia con un gol spettacolare.

Primo tempo bruttino all’Olimpico di Torino tra viola e granata. I padroni di casa si chiudono bene e nonostante la spinta a destra di Cuadrado i ragazzi di Montella fanno fatica ad imbastire azioni pericolose. E’ il Colombiano che innesta Toni dopo tre minuti, ma il bomber gigliato manda alto. Dall’altra parte il Toro non punge, Cerci spinge senza trovare mai lo spiraglio giusto e allora è ancora un cross di Cuadrado che trova la testa di Aquilani, ma il pallone si perde sul fondo. Dopo un brutto scontro tra Toni e Glik, il granata è costretto ad uscire. I viola perdono Aquilani alla mezz’ora, al suo posto Ljaijc. Prima della fine del tempo D’Ambrosio taglia bene tutta la difesa gigliata, sul pallone arriva Cerci che mette dentro. I viola perdono anche Toni, al suo posto c’è Seferovic. Dall’altra parte Mati ha l’occasione per il pari, ma il suo tiro si perde sul fondo. Prima del fischio Santana salta mezza difesa gigliata, ma Viviano è bravo a deviare la sua conclusione e a mantenere i viola in partita. La ripresa si apre con i viola alla ricerca del gol del pareggio. Cerci è scatenato in campo aperto e di sinistro impegna ancora severamente Viviano. Roncaglia va al tiro al tiro ma il pallone è fuori, allora è Rodriguez che di testa manda fuori di soffio su corner. Su cross di Pasqual è Seferovic che rischia il gol. Mati per poco non trova il pareggio, ma è Pasqual a sbagliare il gol più incredibile: gran botta di Ljajic e Pasqual di testa mette alto. Il tempo scorre, ma i viola non trovano la via del pareggio. Alla mezz’ora D’Ambrosio sgambetta Cuadrado in area Rodriguez dagli undici metri è freddo e trova il pareggio. La Fiorentina non è fortunata, un cross di Birsa senza tante pretese va ad infilarsi all’angolino ed è nuovo vantaggio granata. A sei dal termine El Hamdaoui mette dentro un gol incredibile: Cuadrado gli serve un pallone in area e l’olandese marocchino mette dentro senza pensarci due volte. Nel finale più niente, un 2-2 ottimo per la Fiorentina.

Torino-Fiorentina 2-2

TORINO: Gillet; Darmian, Glik (30′ p.t. Rodiguez), Ogbonna, D’Ambrosio; Basha, Gazzi; Cerci (24′ s.t. Birsa), Bianchi, Meggiorini (27′ Stevanovic), Santana. A disposizione: Gomis, Rodriguez, Agostini, Masiello, Brighi, Verdi, Sgrigna Allenatore: Ventura

FIORENTINA: Viviano; Roncaglia, Rodriguez (37′ s.t. El Hamdaoui), Savic; Cuadrado, Aquilani (38′ p.t. Ljajic), Olivera, Borja Valero, Pasqual; Mati Fernandez, Toni (42′ s.t. Seferovic). A disposizione: Neto, Lupatelli, Hegazy, Llama, Tomovic, Cassani, Migliaccio, Romulo, Della Rocca, El Hamdaoui, Allenatore: Montella

ARBITRO: Damato

RETI: 40′ p.t. Cerci, 29′ s.t. Rodriguez (rig), 30′ s.t. Birsa, 39′ s.t. El Hamdaoui,.

One comment on “Fiorentina, gran punto a Torino. Contro i granata finisce 2-2
  1. Pingback: Torino - Fiorentina 2-2, le pagelle dei viola | Fiorentina

Comments are closed.