Empoli: Eramo è un giocatore azzurro

Mirko Eramo classe ’89 E’ arrivato questo pomeriggio a Empoli ed è stato ufficialmente presentato alla stampa. La notizia del suo arrivo era arrivata ieri in tardo pomeriggio.

EmpoliFC_180_zps2cf10ad3 nuovo stemmaIl suo nome circolava ormai da tre settimane; dal giorno della vittoriosa partita degli azzurri in terra abruzzese. In un primo tempo sembrava che il Padova fosse in vantaggio sulla società presieduta dal presidente Corsi. Poi però gli azzurri hanno superato la società biancoscudata, decisiva come sempre in questi casi la volontà del calciatore e i buoni rapporti tra Empoli e Sampdoria. Infatti il centrocampista è di proprietà della Sampdoria compagina con la quale gli azzurri hanno un canale privilegiato, ricordiamo che Maccarone è pagato in parte dalla società blucerchiata e la comproprietà di Regini. Eramo ha fatto la serie B con il Crotone compagine con la quale si è messo in mostra nelle passate stagioni. Con questo elemento gli azzurri sono più coperti nel reparto di centrocampo vista l’assenza di Moro che tornerà in gruppo forse a Febbraio e il passaggio di Camillucci al Cuneo dei giorni scorsi.

Le amichevoli con Arezzo e Pistoiese- Intanto in settimana gli azzurri hanno effettuato due amichevoli con Arezzo e Pistoiese. Due compagini che sono inserite nel girone E della serie D che curiosamente si sono incontrate domenica in un infuocato scontro diretto. Mercoledì la formazione di Sarri è stata addirittura sconfitta dall’Arezzo per 1-0 al termine di una gara dai ritmi piuttosto blandi, decisiva la rete di Esoussi all’ 8 del secondo tempo. Ieri invece gli azzurri si sono imposti per 5-2 sul campo della Pistoiese al termine di un test dai ritmi più accettabili nei quali sono venute fuori le trame degli azzurri. Fra l’altro anche contro gli arancioni L’Empoli ha dovuto soccombere in apertura di fronte a una Pistoiese che ha destato una buona impressione.

downloadE ora si pensa al Latina- Quello che va a iniziare sarà l’ultimo week senza partite. Dalla prossima settimana sarà la canonica settimana tipo con rifinitura e conferenza stampa prevista per venerdì prima della partenza per Latina. Avversario sicuramente difficile per due motivi: il primo è vedere come la squadra risponderà a livello mentale dopo tre settimane di stop, ma questo aspetto riguarda tutte le squadre. Il secondo aspetto è l’avversario che con Breda ha trovato i suoi equilibri e sta facendo un campionato autorevole. Azzurri che troveranno sicuramente un ambiente motivato e una squadra vogliosa di fare di tutto per fermare gli azzurri.

Per quanto concerne il calciomercato; che come noto si chiuderà il prossimo 31 luglio alle ore 23. In uscita non dovrebbero esserci movimenti, mentre in entrata potrebbe esserci qualcosa. Sfumata la pista Missiroli gli azzurri potrebbero stare alla finestra per cercare qualcosa che faccia al proprio caso, ma dovrà essere un giocatore che possa spostare gli equilibri senza però alterare quelli di un gruppo che da 15 mesi sta facendo cose straordinarie.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com