Dove ordinare il Cialis in Italia
Beställ generisk Viagra i Stockholm | Viagra en Paris | Wo kann man Viagra in Berlin | Viagra kopen in Amsterdam | Dove ordinare il Cialis in Rome

Livorno, Empoli e Fiorentina: le ambizioni delle toscane in vista della prossima stagione

Quella passata, per il calcio toscano, è stata una stagione caratterizzata da alti e bassi. Se la Fiorentina, dopo aver sognato per buona parte di stagione l’aggancio al treno Europa, ha seriamente rischiato di retrocedere ed ha raggiunto la salvezza solo all’ultima giornata, l’Empoli, resosi protagonista di un campionato tutto sommato positivo, in seguito alla sconfitta contro l’Inter è stato condannato alla retrocessione in Serie B. Proprio in cadetteria, le cose non sono andate molto meglio al Livorno, nonostante gli amaranto grazie ad una incredibile rimonta nelle ultime giornate siano riusciti a garantirsi la salvezza senza passare dai playout. Nel prossimo campionato di Serie B, a far compagnia al Livorno e all’Empoli, ci sarà anche il Pisa che, reduce da una cavalcata trionfale nella passata stagione, conclusasi con la promozione diretta, mira alla conquista di una salvezza tranquilla.


La nuova Fiorentina targata Commisso

Già durante il passato campionato, le vicende che avevano interessato la Viola avevano lasciato intendere che stesse per giungere la fine di un ciclo. Dopo anni alla guida della Fiorentina, la famiglia Della Valle, sempre più in rotta con buona parte della tifoseria e delusa dai risultati sportivi delle ultime stagioni, aveva deciso di mettere in vendita la società gigliata e, dopo settimane di estenuanti trattative, si era giunti alla cessione della Viola a Rocco Commisso, imprenditore italoamericano attivo nel campo delle comunicazioni. Commisso, sin da subito, ha manifestato la propria intenzione di costruire qualcosa di importante, nel tentativo di riportare la Fiorentina in Europa il prima possibile. Per la nuova proprietà, il primo nodo da sciogliere è stato quello riguardante il futuro di Federico Chiesa che, già al termine del passato campionato, aveva raggiunto un accordo di massima con la Juventus. Il presidente Commisso ed il nuovo ds Pradè, dal canto loro, sembrano intenzionati a trattenere Chiesa per almeno un’altra stagione, nonostante l’esterno offensivo classe ’97 abbia manifestato in più di un’occasione la sua volontà di trasferirsi immediatamente ai bianconeri. La permanenza di Chiesa cambierebbe e non poco le ambizioni stagionali della nuova Viola, la quale, al 25 di luglio, dando un’occhiata alle scommesse sulla Serie A, a quota 7,50, sarebbe tra le favorite per la conquista di un posto nella prossima Europa League. In città, finalmente, si respira una nuova aria, ben più positiva rispetto a quella delle scorse stagioni, ed i tifosi della Fiorentina sperano che il prima possibile la squadra gigliata possa tornare sui livelli che più le competono.


L’Empoli prova a riconquistare subito la massima serie

Dopo aver dominato il precedente campionato di Serie B, l’Empoli si presentava ai nastri di partenza del campionato di Serie A con grandi ambizioni. Alla fine, tuttavia, nonostante tra le compagini invischiate nella lotta salvezza gli azzurri avessero espresso il calcio più divertente e propositivo, la stagione si era conclusa con una tanto immeritata quanto deludente retrocessione. L’Empoli, in quell’occasione, aveva pagato eccessivamente la scarsa concretezza in fase offensiva che, abbinata ad una preoccupante fragilità del reparto difensivo, aveva determinato la perdita della categoria. La bontà del progetto tecnico e degli uomini a disposizione di Andreazzoli e di Iachini, tuttavia, è stata testimoniata dal fatto che nell’ultima sessione di mercato la rosa empolese è stata letteralmente saccheggiata dalle big della nostra Serie A, con Giovanni Di Lorenzo che è stato acquistato dal Napoli di Carlo Ancelotti, Rade Krunić e Ismaël Bennacer che sono stati fortemente voluti da Giampaolo nella sua nuova esperienza al Milan e con Ciccio Caputo e Hamed Junior Traorè che sono dei nuovi giocatori del Sassuolo di mister De Zerbi. Nel prossimo campionato, pertanto, l’Empoli sarà chiamato a ricostruire per ripetere quanto di buono fatto negli anni scorsi. La società, ad ogni modo, è già al lavoro da tempo, nel tentativo di allestire una rosa competitiva sin da subito e dando un’occhiata ai giocatori che nelle ultime settimane sono giunti alla corte Cristian Bucchi, pare proprio che il presidente Corsi sia intenzionato a conquistare immediatamente la massima serie.


Livorno: la quiete dopo la tempesta

Il Livorno, nel passato campionato di Serie B, si è reso protagonista di un’autentica impresa sportiva. Sebbene gli amaranto si fossero presentati alla vigilia del campionato tra i migliori auspici, ben presto sono stati chiamati a fare i conti con la realtà. La squadra allenata da Cristiano Lucarelli, in più di un’occasione, si era mostrata incapace di reagire alle difficoltà che via via si erano presentate lungo il proprio percorso e, ad un certo punto, si era ritrovata in una situazione di classifica a dir poco disperata. La società capitanata dal patron Spinelli, aveva così deciso di affidare la panchina a Roberto Breda che, da allenatore che ben conosce la categoria, era stato chiamato a dimostrare tutto il proprio valore. La mano del mister veneto si era vista sin da subito e nel giro di poche settimane, oltre al bel gioco, sono iniziati ad arrivare anche i risultati. La scalata del Livorno in classifica, alla fine, si era conclusa con il raggiungimento della salvezza diretta, conquistata grazie alla vittoria in rimonta nell’ultima giornata di campionato contro il Carpi. In vista della nuova stagione, pertanto, il presidente Spinelli ha deciso di affidare nuovamente la panchina a Roberto Breda che, dopo aver già accolto i neoacquisti Morganella, Marsura e Mazzeo, attende gli arrivi di Da Cruz, Rizzo e Plizzari. In città c’è la forte sensazione che nel prossimo campionato il Livorno possa togliersi delle belle soddisfazioni ed i tifosi sperano che, dopo anni difficili, gli amaranto possano tornare a battagliare nelle zone alte della classifica.

Per le squadre toscane impegnate nei campionati professionistici, è finalmente giunto il momento di tornare al lavoro e di pianificare al meglio la prossima stagione. Da appassionati di calcio e da sportivi, non possiamo fare altro che augurare a Fiorentina, Empoli, Pisa e Livorno di raggiungere al più presto i propri obiettivi stagionali e di regalare tante gioie ai propri tifosi.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com