Empoli, dopo il pareggio di Terni occhio al rush finale di mercato

Dopo due mesi dalla maledetta notte di Palermo (calcisticamente parlando), che ha sancito il ritorno in serie B dopo tre anni L’Empoli ha pareggiato in rimonta sul terreno della Ternana nella prima di campionato

Gara che ha palesato alcune difficoltà della squadra a centrocampo in fase di non possesso, ma anche la volontà di reagire e di attaccare la profondità soprattutto con Krunic. Proprio il bosniaco sembrava essere nella lunga lista dei giocatori in partenza: quest’estate si era pensato al Chievo Verona quale possibile destinazione, mentre altre società hanno effettuato sondaggi verso il club azzurro. Quando manca due giorni alla fine del calciomercato non è escluso che possa arrivare il prolungamento del contratto e la conferma in azzurro, che rappresenterebbe una sorta di colpo di mercato. Intanto Laurini è passato alla Fiorentina mentre in questi giorni si cerca di trovare una soluzione a Pelagotti. Riguardo alle entrate si cerca un attaccante: da vedere se la pista che porta ad Antenucci alla Spal abbia o meno sia praticabile, Dionisi (Frosinone) e Ceravolo (Benevento) appaiono operazioni difficili da portare a termine, più alla portata potrebbe essere Di Carmine del Perugia.

,
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com