Agli arancioni la salvezza, ai nerazzurri i play-off

Una vittoria ottenuta grazie a una rete di scarto, che permette alla Pistoiese di salvarsi: il Pisa, sconfitto al “Melani”, domenica prossima riceverà in casa la Maceratese per il quarto di finale play off.

L’Olandesina batte il Pisa per 1-0 e alza le braccia al cielo. E’ salvezza senza guardare i risultati delle altre, che comunque sarebbero stati tutti sfavorevoli. Una salvezza che, come l’anno scorso, arriva nell’ultima giornata e senza passare dagli spareggi. Oggi un solo risultato avrebbe regalato questo verdetto e si chiamava: vittoria. Eppure ai ragazzi di Bertotto capitava in sorte l’avversario più complicato, vuoi per la sua forza, vuoi per il clima da derby vero e come tale imprevedibile. Ottima la risposta del pubblico alla chiamata della Società: quasi tremila presenze e un colpo d’occhio degno dell’importanza della posta. Il goal – partita al minuto 55: Petriccione addomestica un pallone all’altezza dei venti metri, elude una selva di maglie nerazzurre prima di liberare in area Vassallo con un appoggio millimetrico. Il giocatore siciliano controlla alla perfezione prima di lasciare partire un tiro chirurgico che supera l’estremo difensore del Pisa, Brunelli. E’ il primo goal in campionato del talentuoso giocatore, un goal che vale una stagione. Si chiude con questa gara una annata sofferta, che però racconta di una società attenta, che a Gennaio interviene con i correttivi alla rosa, dopo un girone d’andata chiuso a quota 15 punti e decidendo l’avvicendamento alla guida tecnica a quattro giornate dalla fine per non lasciare niente di intentato. Una società che – come ha dichiarato il diggì Marco Ferrari nel dopopartita – può costruire un futuro importante con idee chiare e passione”.

Il tabellino:

PISTOIESE (4-3-3): Iannarilli; Antonelli, Pasini, Priola, Sammartino (28′ st D’Orazio); Mungo, Petriccione (43′ st Proia), Damonte; Sinigaglia, Colombo (32′ st Gargiulo), Vassallo. A disp: Marchegiani, Lanini, Dondoni, Romiti, Merini, Anastasi, Rovini, Niccolai. All: Bertotto

PISA (4-3-2-1): Brunelli; Avogadri, Crescenzi (1′ st Rozzio), Polverini, Forgacs; Sanseverino, Makris, Provenzano (33′ st Peralta); Tabanelli, Ricci; Eusepi. A disp: Bindi,  Lisuzzo, Golubovic, Verna, Fautario, Çani, Di Tacchio, Varela, Mannini, Giacobbe. All: Gattuso

Arbitro: D’Apice di Arezzo (Pancioni-Li Volsi)

Marcatori: 8′ st Vassallo (PT)

Note: angoli: 4-2. Ammoniti: Crescenzi (PI), Sammartino (PT), Pasini (PT), Sanseverino (PT), Vassallo (PT). Recupero: 0′ pt / 4′ st. Spettatori: 2675

da uspistoiese1921.it e acpisa.com

,
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com