Dove ordinare il Cialis in Italia
Beställ generisk Viagra i Stockholm | Viagra en Paris | Wo kann man Viagra in Berlin | Viagra kopen in Amsterdam | Dove ordinare il Cialis in Rome

La Fiorentina non fa sconti agli amici dell’Hellas, Gonzalo e Cuadrado per espugnare Verona

Montella può sorridere al 90esimo. La Fiorentina merita la vittoria, il 2-1 è perfino stretto ai viola che rischiano solo nel pressing finale di una partita che ha rischiato di regalare una nuova beffa. Beffa che però non è arrivata, merito anche del piglio di una Fiorentina molto più concreta rispetto a quella di questo inizio di stagione.

cuadrado gomez alonsoUn buon inizio, un secondo tempo a lungo dominato. Questi i due fatti da cui deve ripartire la squadra gigliata. Manca solo il gol di Mario Gomez, il tedesco però conferma le parole del tecnico che lo vede in crescita. Tutto vero, stavolta solo una traversa lo tiene lontano dal gol. Montella intanto punta sulla difesa a tre e si affida a Joaquin, preferito a Ilicic e al giovane Babacar, per affiancare Gomez in avanti. In mezzo Mati Fernandez vince il ballottaggio con Aquilani.
Viola che partono forte, al quarto d’ora vicini al gol che arriva sul seguente angolo.  Alonso fa la torre sul primo palo e Gonzalo da pochi passi mette in rete prendendo il tempo alla difesa del Verona. Il 2-0 sembra essere nell’aria: cinque minuti e c’è ancora Rodriguez di testa su calcio d’angolo, bravo Rafael a deviare in tuffo. Al 22′ Borja Valero serve Alonso, ma il suo tiro è intercettato da Rafael che blocca a terra.
Alla mezzora il primo gol di Gomez si stampa sulla traversa, che peccato. E subito dopo arriva la beffa. Temuta e puntuale quest’anno. Prima l’avvisaglia con Hallfredsson, traversa, e poi il contropiede del Verona con Toni che lancia Nico Lopez. 1-1.

Si riparte nella ripresa, i viola vogliono vincere. Alonso e Joaquin ci provano, al quarto d’ora continua a premere la Fiorentina: calcio d’angolo, Borja Valero per Gomez che non trova la deviazione vincente. Ancorarande una triangolazione tra Joaquin e Borja Valero, palla in mezzo per Alonso che non trova la porta calciando fuori da ottima posizione. A forza di spingere arriva il gol. Minuto 18, Alonso crossa dalla sinistra e Cuadrado devia in rete. 1-2, la gara sembra in discesa.La Fiorentina prova a gestire il possesso palla, addormentando la gara. Il Verona si sveglia nel finale, ma la gioia è tutta viola. Meritata.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com