Dove ordinare il Cialis in Italia
Beställ generisk Viagra i Stockholm | Viagra en Paris | Wo kann man Viagra in Berlin | Viagra kopen in Amsterdam | Dove ordinare il Cialis in Rome

Carrarese, dopo trent’anni addio al centro sportivo di Luni

Finisce l’era Luni per la Carrarese. Dopo poco più di trentanni si chiude un’epoca che ha conosciuto il suo apice negli anni ’80, quando Corrado Orrico plasmò, proprio nello storico centro sportivo vicino all’eliporto di Sarzana, squadre fantastiche (tutti ricorderanno la famosa “gabbia” che divenne un marchio di fabbrica dell’Omone di Volpara). Carrarese_logo 1Da ieri pomeriggio Vannucci e compagni hanno iniziato ad allenarsi in pianta stabile allo stadio dei Marmi, per abituarsi al sintetico. Lo stesso manto deve necessariamente essere utilizzato il più possibile in questa prima fase, affinché il materiale di riempimento si sedimenti al meglio. La prima squadra ha detto addio a Luni che verrà ancora utilizzato dalla Berretti. Gradualmente, entro un paio di mesi al massimo, la Carrarese Calcio abbandonerà definitivamente il centro sportivo, creato alla fine degli anni ’70 da Cecchinelli, che è anche il proprietario del terreno. Forse i tifosi più anziani, quelli più nostalgici, non saranno completamente d’accordo, ma era giunto il momento di voltare pagina. Si chiude un’epoca, ma se ne apre un’altra con parecchi risvolti positivi. La Carrarese Calcio, fra stadio e centro di Fossone, potrà contare su tre campi sintetici voluti fortemente dal patron Gigi Buffon, e che rappresenteranno un patrimonio per tutta la città. Dovendosi allenare in un posto solo, ne beneficerà anche la logistica. Una scelta sotto vari aspetti necessaria per abbattere le spese della società. Da adesso lo stadio dei Marmi diventa a tutti gli effetti il campo di riferimento e la casa della Carrarese, tanto più che in cantiere c’è anche la costruzione di una nuova palestra destinata alla prima squadra.

Dettori si allena a Carrara. Il forte centrocampista ex Perugia Francesco Dettori (’83) da oggi comincerà ad allenarsi con la Carrarese, ma non c’è nessuna operazione di mercato in cantiere. Il giocatore attualmente è senza squadra e dopo il ritiro svolto con l’Aic trascorrerà con la famiglia una quindicina di giorni di ferie da queste parti. Conoscendo bene Sandro Turotti, Dettori ha chiesto semplicemente ospitalità alla Carrarese per potersi allenare con la prima squadra. Certo, prendendo a prestito una definizione che va tanto di moda in serie A, Dettori può essere definito senza indugio un “top player” per la categoria: ha giocato e vinto campionati col Potenza (C2 e C1) e col Pescara (C1 e B), e poi ancora Avellino (B), Triestina (B), Cremonese e l’anno scorso Perugia (dove arrivò a gennaio, mettendo a segno 3 gol in 9 presenze). Un giocatore di qualità e personalità che garantirebbe sicuramente un salto di qualità a qualsiasi centrocampo. La cosa per adesso si ferma lì. Non c’è nessuna trattativa. Detto ciò, nulla vieta di ipotizzare che in questi pochi giorni la dirigenza azzurra possa tentare un contatto e gettare sul piatto un’offerta. Sognare non costa nulla, tenendo sempre presente che, essendo un giocatore importante, è anche un obiettivo non facile da raggiungere. Chissà, il calciomercato a volte offre occasioni non previste e tutto può succedere.

Test con la Massese. Ora è ufficiale,il prossimo mercoledì 21 agosto alle ore 20,45 la Carrarese ospiterà sul nuovo sintetico dello stadio dei Marmi i dilettanti della Massese. Com’è noto la Carrarese del patron Gigi Buffon quest’anno giocherà in Prima Divisione di Lega Pro, mentre i bianconeri parteciperanno al prossimo campionato di D, la quinta serie del calcio tricolore che un tempo prendeva il nome di “Campionato Interregionale” e successivamente “Campionato Nazionale Dilettanti”.

,
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com