Dove ordinare il Cialis in Italia
Beställ generisk Viagra i Stockholm | Viagra en Paris | Wo kann man Viagra in Berlin | Viagra kopen in Amsterdam | Dove ordinare il Cialis in Rome

Delio Rossi: “Fiorentina, sarà un campionato di lacrime e sangue”

Le parole dalla sala stampa del Franchi, mentre fuori continua la contestazione di alcuni tifosi della Fiorentina. Delio Rossi e Gamberini hanno commentato la gara. Il tecnico chiede scusa e non cerca alibi.Delio Rossi: Io ho esperienza, avevo caricato la partita, perchè se avessimo vinto, adesso il campionato avrebbe svoltato, ma così non è stato. Non abbiamo fatto bene, perchè qualche giocatore non è abituato a giocare tre volte a settimana, ma non è una giustificazione.

La gara è stata difficile, abbiamo sbagliato dei gol, ma abbiamo giocato male e di questo chiedo scusa, perchè sono io il primo responsabile. Non mi abbatto adesso, ma il campionato sarà di lacrime e sangue e chi non vorrà fare un campionato di lacrime e sangue se ne dovrà fare una ragione. Sul gol c’è stata casualità e inesperienza, ma al di là non cambia la sostanza, ma anche se avessimo vinto non ho visto una squadra buona, come l’avevo vista ieri.  Se c’è stato un cambio voleva dire che c’erano dei problemi, io non ho la bacchetta magica, ma contestare senza rimboccarci le maniche, lascia il tempo che trova. La gente ha il diritto di manifestare il suo dissenso, ma non si deve buttare tutto. Adesso è il momento di stringerci, ma la contestazione ci può stare.  Io mi sono dato un tempo per verificare il gruppo e ho già detto quello che serve alla società per completare questo campionato in maniera dignitosa. Chi arriverà non sarà il salvatore della patria, saremo noi salvatori della patria. Ora è troppo facile parlare di mercato, oggi dovevamo fare meglio punto e basta.  Mi aspetto di più dai giocatori più bravi, ma devo essere io a farli giocare bene. Io penso che arriverà qualcuno e sarà ben accetto.  Ma non sarebbe cambiato nulla anche se avessimo vinto.  Devo capire perchè chi ha le possibilità non riesca ad esprimerle, ma non penso che chi guadagna di più non si impegna.

Gamberini: Dal campo non si sentono i fischi. Abbiamo dato tutto, sapendo che era una partita importante, ma purtroppo abbiamo perso. Era una gara che poteva rilanciarci in campionato, invece ci sarà da soffrire. Non c’è paura per questa situazione di classifica, anche lo scorso anno c’è stata una situazione uguale e siamo riusciti ad uscirne. (Fonte Sky)

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com