Dove ordinare il Cialis in Italia
Beställ generisk Viagra i Stockholm | Viagra en Paris | Wo kann man Viagra in Berlin | Viagra kopen in Amsterdam | Dove ordinare il Cialis in Rome

Derby dell’Appennino senza reti tra Fiorentina e Bologna

Fiorentina-Bologna è stata quel che poteva essere, ovvero una conferma della grande vittoria contro la Juve, solo in apertura.

Si parte con i viola a tutta, subito un’occasione per Ribery con la palla deviata sul palo. Lentamente la squadra di Miha prende le misure. E la Fiorentina non tira più in porta.

Zero tiri in porta per la Fiorentina nella sfida contro il Bologna, un vero e proprio record negativo per i viola. Era dal maggio 2018, nella sfida contro il Cagliari in Serie A che i padroni di casa non effettuavano neanche un tentativo nello specchio.

Torniamo alla cronaca. Al 20′ ci prova Soriano dalla distanza, ma Dragowski para sicuro. Un minuto più tardi azione veloce della Fiorentina, conclusa con un destro di Castrovilli che vola alto sulla traversa.  Giocata di Palacio , monumentale in uscita Dragowski che nell’uno contro uno gli chiude lo specchio della porta.  Ancora duello tra i giocatori del Bologna e il portiere viola, vinto nuovamente dal 69 gigliato con il destro di Barrow respinto, subito dopo ancora Dragwoski decisivo in uscita bassa su Palacio.

Nella ripresa viola in campo con lo stesso 11, e al 58′ buona costruzione sulla sinistra con pallone al limite per Borja e destro che sibila sul palo ed esce di poco sul fondo.

Doppio cambio viola al 71′ Vlahovic lascia spazio Kouame, e Caceres a Lirola. Al 76′ altro cambio fuori Borja Valero dentro Bonaventura. Spinge nel finale la Fiorentina con un occasione per Ribery e un destro alto di Castrovilli, ma il Bologna si chiude a protezione della propria area lasciando pochi spazi. Ancora nel finale ci prova Castrovilli tiro che non inquadra lo specchio.

Come ha risposto Prandelli nel fine gara “Vlahovic troppo solo? Noi abbiamo una punta centrale con Ribery che fa la seconda punta e i mediani che devono accompagnare. Certo, potevamo accorciare un po’ di più in alcuni momenti ma abbiamo affrontato una squadra pericolosa soprattutto nelle ripartenze. Abbiamo avuto subito delle opportunità poi siamo calati mentre negli ultimi 20’ potevamo fare qualcosa di meglio in area di rigore”.

 

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com