Dove ordinare il Cialis in Italia
Beställ generisk Viagra i Stockholm | Viagra en Paris | Wo kann man Viagra in Berlin | Viagra kopen in Amsterdam | Dove ordinare il Cialis in Rome

Le pagelle degli Azzurri al Franchi

Due gare completamente diverse per l’undici azzurro. Un primo tempo maiuscolo, praticamente con una gara perfetta. Opposta la ripresa dove Kalinic e Bernardeschi cambiano gli equilibri di un derby bellissimo.

Skorupski: 6,5 Sui gol si trova Kalinic in area piccola, non può che guardare. E’ decisivo nel volo su Vecino al 94′.
Laurini: 6 Nella ripresa deve contrastare una pressione assente nei primi 45′.
Tonelli: 6,5 Coriaceo e prezioso
Costa: 6 Aveva l’obiettivo di resistere e lo centra, Giampaolo
logo-empolifcMario Rui: 5,5 Se sulla sua fascia se la cava con Rebic, lo stesso non si può dire con la nuova disposizione tattica imposta da Sousa. Kalinic un incubo. Sfortunato nel finale, lascia i suoi in 10 per infortunio.
Zielinski: 6 Tra impostazione e interdizione si trova a cavallo tra due gare: una offensiva e una difensiva, meglio nella prima.
Buchel: 7:  meriterebbe anche più di un 7 pieno, ha qualche sbavatura nella fase più calda. Esce comunque con una prova maiuscola e un gol di rara bellezza. Dall’82’ Bittante sv
Paredes: 6,5: cala nella ripresa perché soffre i ritmi della gara ma è tra i migliori in campo nel computo dei novanta minuti. Svaria tra le due fasce, generoso fino alla fine.
Maccarone: 6: esce a inizio ripresa quando comincia a soffrire i ritmi, ma nella prima frazione è stato uno dei perni dell’attacco di Giampaolo. dal 65′ s.t Pucciarelli: . D
Livaja: 6,5: trova il gol, è freddo contro Tatarusanu nell’azione dell’1-0. Spina nel fianco continua, mette in crisi la difesa viola e soprattutto Tomovic con cui scoccano scintille.
Saponara 6,5: classe e talento, merita le lodi della critica perché in azzurro dimostra di poter puntare anche a un’altra maglia… Azzurra. dal 73′ Krunic: 6.

All. Giampaolo 6,5. L’Empoli visto al Franchi ha giocato alla grande tutta la prima fase di gara, da applausi per lunghi tratti di gara. Sa anche soffrire nel momento più duro con la squadra con un uomo in meno.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com