Dove ordinare il Cialis in Italia
Beställ generisk Viagra i Stockholm | Viagra en Paris | Wo kann man Viagra in Berlin | Viagra kopen in Amsterdam | Dove ordinare il Cialis in Rome

Asd SanGiovanni, presto anche il ristorante “Bianco – Azzurro”

Non solo mercato nella testa di Lorenzo GraziASD SanGiovanni Valdarno (logo) - Sangiovannese. Ieri mattina il massimo dirigente azzurro assieme al consigliere Gabriele Berti e al team manager Omar Targi si sono recati in Casentino per avere maggiori delucidazioni e soprattutto un preventivo della struttura in legno che si ha in mente di acquistare per creare all’antistadio il ristorante – pizzeria “bianco azzurro”. Se tutto andrà come previsto aprirà i battenti tra Settembre e Ottobre di quest’anno e ospiterà circa 100 posti a sedere creando al tempo stesso anche alcuni posti di lavoro. Il progetto della famiglia Grazi è importante ma potrebbero seguirne altri, tra tutti la realizzazione di due campi da calcetto che saranno utilizzati oltre che dalla prima squadra anche e soprattutto dai componenti del settore giovanile. La priorità comunque resta il punto di ristoro che sarà soprattutto usufruito dai tesserati azzurri in particolar modo alla Domenica prima delle gare di campionato. Intanto però si sta cercando di completare l’organico in vista del via dei lavori previsto il 29 Luglio e come ampiamente ricordato in queste colonne si vuole acquisire altri tre elementi di spessore, tra questi un difensore centrale e le new entry delle ultime ore riguardano il 35enne Gianluca Nocentini e il 31enne Savio Lalletti. Il primo non ha bisogno di presentazioni, è cresciuto nella Sangiovannese con la quale ha anche giocato per molti anni in prima squadra soprattutto in C1. Ha girato buona parte dell’Italia nel frattempo ed è reduce da un biennio a Sorrento in Prima Divisione. Lalletti è in forza dall’Estate del 2010 alla Baldaccio Bruni prima di essere stato per diverso tempo a Sinalunga. È il classico giocatore che gioca in Eccellenza da una vita e che tornerebbe quindi molto utile a Stefano Calderini. L’affare sembra possibile, meno complicato sulla carta rispetto alla trattativa per Nocentini che potrebbe sparare alto in fatto di rimborso spese.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com