Dove ordinare il Cialis in Italia
Beställ generisk Viagra i Stockholm | Viagra en Paris | Wo kann man Viagra in Berlin | Viagra kopen in Amsterdam | Dove ordinare il Cialis in Rome

10 cose da sapere su Lazio-Fiorentina

Museo Fiorentina per Violachannel, 10 cose da sapere su Lazio-Fiorentina:

  1. I precedenti tra Lazio e Fiorentina, disputati nella capitale, sono 78 ed hanno visto 15 vittorie della Fiorentina, 22 pareggi e 41 sconfitte. Saldo delle reti a favore della Lazio: 132 a 70. Nello specifico Lazio e Fiorentina si sono affrontate 70 volte in serie A (14 vittorie Fiorentina, 22 pareggi, 34 vittorie Lazio), una volta in Divisione Nazionale (5-1, 17 marzo 1929), una volta nel Girone Misto (1-0, 17 febbraio 1946), 6 volte in coppa Italia (5 vittorie Lazio, 1 Fiorentina).
  2. Il primo Lazio-Fiorentina in serie A è datato 27 marzo 1932, e vinse la Lazio 1-0 con gol di Fantoni II. La prima vittoria della Fiorentina in casa della Lazio, invece, è del 16 dicembre 1934 e fu un roboante 5-3: reti di Morselli (doppietta), Gringa, Pizziolo e Nehadoma. Da notare come in quel campionato (’34-’35) i viola comandarono la classifica per parecchie giornate, restando in testa addirittura fino alla 21esima. Ma proprio l’infortunio occorso a Morselli in quel Lazio-Fiorentina pesò negativamente nella corsa scudetto.
  3. A proposito di vittorie con largo punteggio ne ricordiamo due (una per parte) che ancora oggi costituiscono un record: Lazio-Fiorentina 0-5 del 13 dicembre 1959, con doppiette di Hamrin e Montuori. Lazio-Fiorentina 8-2 del 5 marzo 1995, poker di Casiraghi, gol di Negro, Cravero su rigore, Boksic e Di Vaio per la Lazio. Rui Costa e Batistuta su rigore per la Fiorentina.
  4. E concludiamo il capitolo reti e marcatori citando ancora Gabriel Batistuta, che detiene il record di segnature in trasferta contro la Lazio: 4 centri contro i 3 di Hamrin e Montuori. Lo stesso Hamrin divide con Batistuta lo scettro del miglior goleador in assoluto contro la Lazio (tra casa e trasferta), con 10 gol.
  5. Apriamo il capitolo dei doppi ex, con Milan Badelj che la scorsa stagione ha militato nella Lazio: per lui 26 partite ufficiali ed un gol all’attivo. Da notare come Badelj fosse approdato alla Lazio dopo ben 4 campionati (dal 2014 al 2018) disputati nella Fiorentina.
  6. Altro doppio ex della partita, Martin Caceres. L’uruguaiano arriva alla corte di Lotito nella stagione 2018-2019, seppur nel mese di gennaio. E se ne va, dopo un anno solare, nel gennaio 2019. Per lui, con la Lazio, appena 18 presenze ufficiali ed un gol, realizzato (guarda caso) alla Fiorentina: accadde il 18 aprile 2018, all’Artemio Franchi, nella vittoria per 4-3 della 33esima giornata.
  7. Sempre in tema Uruguay, l’ultima vittoria esterna dei viola contro la Lazio porta la firma di… Matias Vecino, autore di una doppietta nel 4-2 del 15 maggio 2016. Era l’ultima di campionato, ed oltre a Vecino andarono a segno Christian Tello e Federico Bernardeschi. Per la Lazio, invece, reti di Senad Lulic e… Miroslav Klose. Il tedesco, quella sera, disputò l’ultima partita della sua gloriosa carriera.
  8. Lazio e Fiorentina si sono affrontate ben due volte in una finale di coppa Italia, ed entrambe le finali si giocarono in partita unica. La prima, datata 24 settembre 1958 (e disputata all’Olimpico di Roma), vide la vittoria di misura della Lazio allenata da Fulvio Bernardini, con gol nel primo tempo di Maurilio Prini. Curioso come sia Bernardini che Prini, appena due anni prima, si fossero laureati campioni d’Italia proprio con la Fiorentina. La seconda, invece, si disputò a Firenze l’11 giugno 1961 e vide imporsi la Fiorentina 2-0: reti di Gianfranco Petris e Gigi Milan.
  9. Un Lazio-Fiorentina che vale la pena ricordare (e raccontare) fu quello del 22 maggio 2005, con protagonista la “mano” di Zauri. Siamo alla mezz’ora, sul risultato di 1-1 (frutto delle reti del viola Maresca e del laziale Siviglia) quando Jorgensen calcia a botta sicura vedendosi “parare” il tiro dal difensore biancoceleste Luciano Zauri. L’arbitro della partita, il torinese Rosetti, non si accorge dell’accaduto ed assegna un semplice calcio d’angolo. Fu un clamoroso errore che, per fortuna, non influì sulla già precaria classifica viola. Corsi e ricorsi storici, appena tre anni dopo lo stesso Zauri fu acquistato dalla Fiorentina, accolto dai tifosi con cori e striscioni tra l’ironico e lo scherzoso.
  10. L’ultimo Lazio-Fiorentina, datato 7 ottobre 2018, è terminato 1-0 con gol di Ciro Immobile al 37′. L’attaccante di Torre Annunziata è l’attuale capocannoniere del campionato con 27 reti, davanti allo juventino Ronaldo con 22. Lo stesso Immobile ha vinto la classifica cannonieri nel 2013-2014 con 22 gol (quando militava nel Torino), e nel 2017-2018 con la maglia della Lazio (alla pari dell’interista Icardi) con 29.
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com