Dove ordinare il Cialis in Italia
Beställ generisk Viagra i Stockholm | Viagra en Paris | Wo kann man Viagra in Berlin | Viagra kopen in Amsterdam | Dove ordinare il Cialis in Rome

Il campionato si decide (anche) qui: Fiorentina-Juventus, una sfida sempre particolare

La sfida contro la Juventus è da sempre per la Fiorentina uno degli appuntamenti clou della stagione. In questo strano 2021, però, l’incontro assume un significato ancora più importante sia per la classifica sia per questioni relative a quello che è successo negli ultimi giorni, con la dirigenza della Juventus in prima linea per propugnare un torneo elitario tra le squadre più ricche d’Europa.

La vittoria (non scontata) sull’Hellas Verona ha dato ossigeno alla Viola che ha potuto mantenere i cinque punti di distacco sul terzultimo posto occupato dal Cagliari, anch’esso vittorioso a Udine. I molti elementi di qualità presenti nella rosa dei sardi rendono questo finale di campionato particolarmente interessante, anche se dal punto di vista della Fiorentina si spera non al cardiopalma. Sei squadre in cinque punti e pronostici difficili da effettuare persino per chi se ne occupa settimanalmente: per Fiorentina-Juve, grande classico del nostro campionato, Sportytrader stabilisce il suo pronostico sulla partita di serie A propendendo per l’Over 2,5, senza sbilanciarsi su un vincitore. La Viola dovrà fare attenzione a non perdere terreno per la salvezza: con uno Spezia molto costante, un Torino in netta ripresa e un Genoa abituato a certe sfide, la parte bassa della classifica riserverà sicuramente molte emozioni.

Anche per la Juventus la sfida è cruciale. I ragazzi di Pirlo hanno sconfitto il Parma 3-1 grazie alle reti di due difensori e condannando virtualmente gli emiliani alla Serie B. Quando mancano sei partite alla fine del campionato, la Juventus non può fare calcoli e deve vincere ciascuna di esse dal momento che il salto tra il secondo posto e il sesto, che peraltro garantisce la Conference League e nemmeno l’Europa League, è davvero breve. La Lazio sta risalendo rapidamente in questi ultimi incontri, mentre Napoli e Atalanta stanno mantenendo un rendimento costante. Fattore che ha contribuito al rendimento deficitario della Juve in questi ultimi incontri è l’assenza di alcuni giocatori chiave, tra cui Ronaldo contro l’Atalanta e Dybala per la maggior parte della stagione. Al Franchi, sempre su sponda bianconera, mancherà forse l’uomo più importante finora, quel Chiesa che indubbiamente in presenza di pubblico troverebbe un’atmosfera calda ad accoglierlo ma che ha deliziato i tifosi zebrati da qualche mese a questa parte.

Per i tifosi l’incontro ha anche un sapore particolare dal momento che negli ultimi giorni è stato proposto e poi abbandonato il progetto della Superlega. La dirigenza bianconera, già poco apprezzata tra il pubblico calcistico dello Stivale, ha subito un ulteriore calo di popolarità in un pubblico (in particolare quello viola) che considera la creazione di un torneo sovranazionale senza meriti sportivi lo snaturamento dello spirito dei vari campionati.

In virtù di questi due elementi, quindi, non abbiamo dubbi che entrambe le squadre, e soprattutto la Fiorentina, scenderanno in campo motivatissime per ottenere senza speculazioni il massimo risultato. Sperando che sia simile a quello dell’andata.

 

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com