Dove ordinare il Cialis in Italia
Beställ generisk Viagra i Stockholm | Viagra en Paris | Wo kann man Viagra in Berlin | Viagra kopen in Amsterdam | Dove ordinare il Cialis in Rome

Il Viareggio resiste oltre un’ora, la Nocerina segna e vince nel finale

A Nocera Inferiore un Viareggio impreciso e sfortunato resiste più di settanta minuti, ma poi è costretto a cedere, seppur di misura, alla formazione dei molossi.

Marcello Lippi Cristiano Lucarelli ViareggioLe zebre tornano, dunque, in riva al Tirreno con le pive nel sacco, interrompendo così la serie positiva che stavano inanellando e ora, a partire da domani (Lucarelli ha infatti abolito il lunedì di riposo dopo la prestazione in terra campana), dovranno concentrarsi sul derby casalingo di domenica 19 gennaio ai “Pini” col Pontedera.

Da segnalare che i granata dell’hinterland pisano hanno pareggiato di fronte al pubblico amico contro la Paganese, che è stata a lungo in vantaggio durante il match.

Dopo la prima fase di studio tra le due formazioni, si segnala una traversa colta al 14′ dal capitano bianconero Samuele Pizza. Nella prima frazione i bianconeri hanno mostrato qualcosa in più della formazione campana, anche se è mancata la perfezione in fase di finalizzazione della manovra offensiva.

Nella ripresa il gol decisivo della Nocerina, al 27′, con un tiro di Cremaschi, subentrato qualche minuto prima a Ficarrotta. Anche nel secondo tempo un’occasione ghiottissima sprecata dal Viareggio con una traversa colpita dall’attaccante Ighli Vannucchi. Nei minuti successivi alla rete dei molossi, da ricordare un tiro del giocatore partenopeo De Vena che però viene stoppato dall’estremo difensore della Nocerina.

Non ho visto la giusta cattiveria“, afferma al termine del match il tecnico livornese Cristiano Lucarelli, “e quando vedo superficialità c’è poco da fare, mi girano le scatole. Domani niente riposo per le zebre e da subito ci metteremo a preparare la sfida col Pontedera“. “E’ mancato molto in fase d’attacco“, prosegue il mister zebrato, “non possiamo giocare senza convinzione. Sapevo che la gara a Nocera non sarebbe stata facile. In settimana avevo detto che sarebbe stata la classica partita da buccia di banana e così, purtroppo, è stato“.

Le difficoltà“, conclude l’allenatore del Viareggio, “dovute anche alla complicata situazione che il club molosso sta attraversando, la Nocerina le sentirà magari in seguito, ma sapevo che oggi sarebbero scesi in campo agguerriti. Il Viareggio è mancato in molti frangenti. Ora dobbiamo reagire“.

Il Tabellino:

Nocerina-Esperia Viareggio: 1-0

MARCATORI: 27′ st Cremaschi.

NOCERINA (4-4-2): Esposito; Kostadinovic, Vilkaitis, Sabbione, Crialese; Lepore, Remedi, Palma, Ficarrotta (25′ st Cremaschi); Danti (40′ st Hottor), Evacuo. A disp.: Falcone, Kamana, Vitale, Cristofari, Malcore. All.: Fontana.

ESPERIA VIAREGGIO (4-3-3): Gazzoli; Marongiu, Lamorte, Conson, Ferrari (1′ st Gerevini); Pizza, Galassi, Della Latta (31′ st De Vena); Benedetti (16′ st Rosafio), Romeo, Vannucchi. A disp.:Furlan, Mancini, Anedda, Gemignani. All. Lucarelli.

ARBITRO: Guarino di Caltanissetta.

NOTE: ammoniti: Danti, Remedi, Ferrari, Galassi, Lamorte.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com