Dove ordinare il Cialis in Italia
Beställ generisk Viagra i Stockholm | Viagra en Paris | Wo kann man Viagra in Berlin | Viagra kopen in Amsterdam | Dove ordinare il Cialis in Rome

Siligardi e Paulinho mantengono il Livorno in vetta, Pro Vercelli stesa 2-1

PIACENZA- Il Livorno di Nicola continua a vincere, infilando la terza vittoria consecutiva a discapito di una Pro Vercelli  poco tecnica ma molto grintosa.
Il mister amaranto ripropone gli stessi giocatori che hanno battuto il Padova con il classico 4-3-3, eccezion fatta per Federico Dionisi, non al massimo della condizione, al suo posto Antonio Piccolo. Braghin,(sostituito da Turone per squalifica) invece opta per un 4-3-1-2 con il neo acquisto Tiribocchi ad appesantire notevolmente il reparto offensivo.Gli ospiti partono subito forte e in 10 minuti collezionano due importanti occasioni da gol: al 5′ Siligardi ben imbeccato da Emerson, sfugge al diretto marcatore e cerca di battere Valentini in uscita, ma il portiere piemontese è abile nel coprire lo specchio e ad impedire al giocatore amaranto di segnare. Al 10′ invece è Piccolo a provarci, con un azione molto simile a quella di Siligardi, ma la conclusione del numero 23 lascia molto a desiderare.
La Pro Vercelli si dimostra poco propositiva, non sfrutta affatto la presenza di un giocatore come Tiribocchi e gestisce poco la palla, regalando così terreno al Livorno che minuto dopo minuto prende in mano la partita, passando in vantaggio al 41′ grazie ad un rigore di Paulinho, procurato da Schiattarella per un fallo piuttosto dubbio di Bencivenga.
La ripresa si apre con l’ingresso di De Silvestro, che cambierà notevolmente il volto della Pro Vercelli nel corso del secondo tempo. Proprio dai piedi del neo entrato nasce la prima azione da gol dei padroni di casa: cross dalla sinistra, e colpo di testa del Tir che però non trova la porta.
Dall’altra parte prima Paulinho (2′) e poi Piccolo (5′) provano ad impensierire Valentini, senza però riuscire a siglare il 2-0. Cosa che invece riesce in maniera magistrale a Luca Siligardi, che si fa 60 metri di campo palla al piede, salta tre avversari sulla destra in velocità e poi piazza la palla con un preciso pallonetto, con la palla che prima colpisce il palo interno e poi si infila in rete. E’ il 3° gol in tre partite, un gol importantissimo che proietta il Livorno al 1° posto in compagnia del Sassuolo a punteggio pieno.
La Pro Vercelli però non ci sta, infila anche Pires ed accorcia le distanze al 21′: Bencivenga crossa dalla destra, Caridi la piazza di testa, Mazzoni si supera e respinge, ma sul pallone arriva De Silvestro che mette in rete. La pressione della Pro Vercelli si fa sempre più forte e il Livorno viene costretto nella propria metà campo per almeno 10 minuti, riuscendo però a non subire grossi pericoli, portando così a casa la terza vittoria consecutiva.
E’ ancora presto per fare commenti sulla situazione in classifica, ma per ora il più quotato Sassuolo è primo soprattutto grazie a Pavoletti, attaccante nato e vissuto a Livorno, ed gli amaranto di Nicola stanno continuando a stupire,  non si può dire quindi che per ora la Serie Bwin non parli Labronico..

Il Tabellino

Pro Vercelli (4-3-1-2) Valentini; Scaglia, Ranellucci, Cosenza, Espinali; Bencivenga, Marconi, Rosso (dal 16’s.t. Appelt Pires); Caridi (dal 21’s.t. Fabiano); Tiribocchi, Di Piazza (dal 1’s.t. De Silvestro). A disposizione: Miranda, Cancellotti, Zigoni, Casoli. All. Turone

Livorno (4-3-3)  Mazzoni; Gemiti, Lambrughi, Bernardini (dal 6’s.t. Ceccherini), Salviato; Luci, Emerson, Schiattarella; Piccolo (dal 39’s.t. Meola), Paulinho, Silgardi (dal 28’s.t. Bigazzi). A disposizione: Fiorillo, Remedi, Gentsoglou, Dell’Agnello. All. Nicola

Note
Ammoniti: Ranellucci, Cosenza, Bencivenga, Fabiano, Lambrughi (L), Paulinho (L)
Reti: Al 41’p.t. Paulinho (Rig.), all’8′ s.t. Siligardi, al 21’s.t. De Silvestro (P)
Arbitro: Nasca di Bari

s.messerini@calciotoscano.it

,
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com