Dove ordinare il Cialis in Italia
Beställ generisk Viagra i Stockholm | Viagra en Paris | Wo kann man Viagra in Berlin | Viagra kopen in Amsterdam | Dove ordinare il Cialis in Rome

Il derby è della Fiorentina, battuto il Siena 2-1

La Fiorentina batte il Siena per 2-1 al termine di una partita lungamente dominata. Bene l’esordio di Amauri che va più volta vicino alla segnatura. I gol gigliati sono di Jo-Jo e di Natali. Il Siena fa poco e accorcia le distanze nel finale con un rigore di Calaiò, causato da un inutile fallo di mano di Nastasic.

FIRENZE-  Prima giornata di ritorno per il derby tra Fiorentina e Siena. Ora di pranzo e tutti allo stadio, la Fiesole protesta, ma alla fine è quasi piena e anche da Siena sono arrivati in molti per vedere l’undici di Sannino, fresco di qualificazione alla semifinale di Coppa Italia. Amauri dal primo minuto in campo accanto a Jo-Jo. Dopo tre minuti i viola passano in vantaggio, fallo laterale e palla a Jo-Jo, che si accentra e dal limite lascia partire un diagonale che non lascia scampo a Pegolo. La gara nonostante sia aperta fin da subito resta noiosetta. Il Siena manitene lo svantaggio e i viola controllano cercando di ripartire senza tanta intensità. Amauri si vede con una girata fuori, ma tutto era fermo per una segnalazione di offside (Natali). Al 21′ Lazzari da lontano ci prova, pallone che termina fuori di poco. Dall’altra parte l’ex di turno D’Agostino tenta la stoccata da fuori, centralissima, che termina tra le braccia di Boruc. Amauri si fa vedere con una bella serpentina al 23′, il suo assist è sventato all’ultimo da Pegolo, che abbranca, davanti all’accorrente Behrami. Il Siena non è incisivo davanti e prima del riposo Lazzari spreca di testa il colpo del raddoppio, sparando su Pegolo. Un istante dopo una rovesciata di Amauri è deviata in corner dallo stesso portiere senese. Nella ripresa si inizia con una simulazione di Brienza, entrato al posto di Terzi infortunato, in area che Bergonzi sanziona con il giallo. Su cross di Pasqual, Amauri di testa va più in alto di tutti e devia verso la porta, Pegolo si tuffa e devia. Pegolo continua il suo stato di grazia ed è pronto anche a deviare su una conclusione perfida di Jovetic. Da punizione Natali di testa trova l’angolino e il raddoppio è servito. Il primo acuto del Siena arriva al 24′: Del Grosso in diagonale colpisce bene, Boruc è attento e manda in corner. A dieci dal termine ancora super Pegolo, Amauri si libera bene in area e va alla conclusione a botta sicura, l’estremo difensore bianconero para e sventa il possibile 3-0. L’italo-brasiliano esce tra gli applausi del Franchi e poco dopo Nastasic commette un ingenuo fallo che costa il rigore: dagli undici metri Calaiò trasforma e dimezza lo svantaggio. Il finale è trepidante con i bianconeri protesi in avanti alla ricerca dell’impresa e la Fiorentina che cerca di contenere.

 

Fiorentina – Siena 2-1

Fiorentina: Boruc, Gamberini, Natali, Nastasic; Cassani, Behrami, Montolivo, Lazzari, Pasqual; Jovetic, Amauri. A disp. Neto, Vargas, Ljajic, De Silvestri, Camporese, Acosty, Romulo All. Rossi
Siena: Pegolo, Rossettini, Terzi (3’st Brienza), Pesoli; Vitiello, Vergassola, D’Agostino (9′ st Bolzoni), Gazzi, Del Grosso; Destro, Calaiò. A disp. Farelli, De Almeida, Larrondo, Rossi, Contini. All. Sannino

Arbitro: Bergonzi di Genova coad. da Padovan e Tonolini. 4° Ufficiale: Russo

Reti: 4’pt Jovetic, 18’st Natali, 43′ s.t. Calaiò (rig)

Note: ammoniti Brienza, Del Grosso

,
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com