Dove ordinare il Cialis in Italia
Beställ generisk Viagra i Stockholm | Viagra en Paris | Wo kann man Viagra in Berlin | Viagra kopen in Amsterdam | Dove ordinare il Cialis in Rome

Ancora Vlahovic, la Fiorentina “sfata” il tabù Franchi e batte il Cagliari

Ritrovare la vittoria al Franchi nel momento più delicato del campionato vale doppio. Mentre le avversarie – eccetto una – perdevano, la Fiorentina con il Cagliari si porta al 12° posto ma soprattutto a +6 da quella terzultima posizione che è lo spauracchio da inizio stagione.

Il gioca migliora, anche se non è ancora quello che ci sarebbe aspettati alla vigilia di questa Serie A. Il discorso sui nomi e sul valore potenziale di questa rosa è ormai trito e ritrito, inutile continuare. Si apprezza così il pragmatismo di un Prandelli che ha chiuso con ‘dogmi tattici’ da tempo per raggiungere il risultato.

La formazione

Nella Fiorentina non c’è Castrovilli squalificato e Prandelli non porta neanche in panchina Ribery, convocato ma reduce da un problema fisico: in attacco gioca Vlahovic unica punta, supportato da Callejon e Bonaventura.

Gli highlights

La cronaca

Rispetto ai timori della vigilia nel primo tempo non mancano le emozioni: al 25’ l’arbitro Giacomelli concede un rigore alla Fiorentina per un contatto di Oliva con Vlahovic in area sarda. Richiamato al monitor del Var però il direttore di gara si accorge dell’errore e annulla il rigore. Passano undici minuti e il rigore arriva davvero, stavolta a favore del Cagliari, per atterramento di Joao Pedro da parte di Igor: lo stesso attaccante rossoblù tenta la trasformazione, ma Dragowski sceglie l’angolo giusto e para bloccando addirittura la palla.

Nella ripresa occasioni per entrambi, ma i più cinici sono i padroni di casa. Dal lato sardo Simeone e Godin non sfruttano al meglio un paio di occasioni per il Cagliari e così ne approfitta la Fiorentina: al 72′ veloce transizione dei viola che aggrediscono la metà campo avversaria, Quarta cambia passo in ripartenza, palla in avanti che fa nascere l’assist di Callejon per Vlahovic che interviene in scivolata e batte Cragno.

L’assalto finale del Cagliari regala a Marin il pallone del possibile pareggio ma è ancora Dragowski a opporsi deviando in angolo. La classifica viola ora sorride. Era dal 25 ottobre che la Fiorentina non vinceva in casa. E contro il Cagliari è arrivata anche la prima di vittoria all’Artemio Franchi per Cesare Prandelli. Festa doppia.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com