Dove ordinare il Cialis in Italia
Beställ generisk Viagra i Stockholm | Viagra en Paris | Wo kann man Viagra in Berlin | Viagra kopen in Amsterdam | Dove ordinare il Cialis in Rome

Fiorentina: le 5 migliori partite dello scorso decennio

Photo by Pxhere

Fin qui, la stagione della Fiorentina non è stata entusiasmante. Ad eccezione di qualche exploit come quello di Vlahovic, già a 15 gol segnati in Serie A, o la conferma di Bonaventura ad alti livelli, la Viola non ha mai trovato continuità di risultati. Di certo il via vai in panchina non ha aiutato, con Prandelli che ha sostituito Iachini e quest’ultimo che è tornato “a casa” proprio di recente. L’ultima, cocente delusione è stato il naufragio viola a Sassuolo, maturato nel secondo tempo e conclusosi con un 3-1 finale che non lascia spazio a interpretazioni. Adesso la situazione di classifica è critica e la Viola rischia seriamente la retrocessione.

Eppure, la Fiorentina vista in questa stagione e più in generale negli ultimi anni non è quella che alcuni ricordano. Lo scorso decennio, infatti, ha regalato ai tifosi viola alcune partite memorabili che non vanno dimenticate. Ne abbiamo scelte 5, nella speranza di regalare una piccola gioia a tutti gli appassionati in questo momento così delicato.

9 Marzo 2010 – Fiorentina 3-2 Bayern Monaco

È vero, parliamo di un’impresa sfiorata e, quindi, di un dolore grandissimo per i tifosi della Fiorentina. La perla di Robben che condanna la Viola all’uscita dell’edizione 2009/2010 della Champions League è una ferita ancora aperta ma arriva al termine di una prestazione straordinaria in cui a spiccare è soprattutto Jovetic, talento montenegrino che sigla una doppietta che avrebbe meritato un destino migliore. Eppure, quella sera la Fiorentina dimostra di essere all’altezza di uno squadrone che di lì a poco sarebbe approdato in finale di Champions.

20 Ottobre 2013 – Fiorentina 4-2 Juventus

Il 20 ottobre 2013 è una data che tutti i tifosi viola non dimenticheranno mai. In quel pomeriggio, infatti, si concretizza una delle rimonte più inaspettate della storia della Fiorentina, non tanto perché la squadra allenata da Montella riesce a ribaltare il 2-0 iniziale ma per l’avversario, l’odiata Juventus. Quel giorno, probabilmente, l’uomo in più della Viola è il Franchi, in grado di trascinare i propri beniamini con un tifo sfrenato e caldissimo. Un calcio molto diverso a cui non siamo più abituati. Non si può però non fare un nome su tutti, se si pensa a quel pomeriggio leggendario: Pepito Rossi. La sua tripletta è una gioia senza precedenti e anche la dimostrazione del talento straordinario dell’ormai ex attaccante viola. E chissà dove sarebbe potuto arrivare senza quei dannati infortuni…Photo by Pxhere

27 Settembre 2015 – Inter 1-4 Fiorentina

Siamo all’inizio di una nuova era per la Viola, che ha salutato Vincenzo Montella per far spazio a Paulo Sousa, accolto nello scetticismo. Scetticismo che però viene presto dimenticato quando la Fiorentina fa visita all’Inter, a San Siro. Un massacro, una vittoria schiacciante in cui brillano tutte le idee fresche di Paulo Sousa, in grado di esaltare le doti da bomber di Nicola Kalinic, autore di una tripletta memorabile.

11 Novembre 2012 – Milan 1-3 Fiorentina

Stesso stadio, avversario diverso. Quella che sconfigge il Milan di Allegri nel 2012 è una Fiorentina nuova, che ha la grande ambizione di ottenere i risultati attraverso l’applicazione di principi innovativi, per certi versi rivoluzionari almeno in Italia. L’uomo scelto per questo arduo compito è Vincenzo Montella che fa subito delle scelte coraggiose. Il centrocampo di quella stagione, composto da Pizarro, Borja Valero e Aquilani, è una gioia per gli occhi. Non per quelli dei tifosi del Milan però, che in quella giornata di novembre deve inchinarsi a una prestazione spumeggiante, con gol di Aquilani, Valero ed El Haidaoui. Sarà l’inizio di un ciclo straordinario.

5 Marzo 2015 – Juventus 1-2 Fiorentina

Chiudiamo con un’altra vittoria contro la Juventus, e non una qualsiasi. Quell’anno la squadra di Allegri arriverà in fondo a ogni competizione, sfiorando il Triplete. È proprio per questo che nonostante l’eliminazione, l’andata della semifinale di Coppa Italia di quell’anno rimarrà per sempre nei cuori viola. Il 2-1 finale, meritatissimo, porta la firma di Salah, che fa a fettine la difesa bianconera grazie alla sua velocità impressionante. Un preludio a ciò che farà vedere sotto la guida di Klopp.

 

One comment to “Fiorentina: le 5 migliori partite dello scorso decennio”
  1. Pingback: La nazione di provenienza dei giocatori di Serie A: Brasile in vetta | Calcio Toscano

Comments are closed.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com