Dove ordinare il Cialis in Italia
Beställ generisk Viagra i Stockholm | Viagra en Paris | Wo kann man Viagra in Berlin | Viagra kopen in Amsterdam | Dove ordinare il Cialis in Rome

Un’ora da grande Fiorentina non basta per superare l’Inter

Vittoria di grande spessore dell’Inter che batte in rimonta un’ottima Fiorentina. Il vantaggio è proprio dei viola, con un tap-in di Sottil su assist di Gonzalez. La rimonta nerazzurra è aperta da Darmian, mentre il vantaggio porta la firma di Dzeko.

Gli highlights

La Fiorentina con una gran partenza sorprende l’Inter mettendola sotto fin da subito. Dopo due giri di lancette Nico Gonzalez è già in spolvero. E dire che Italiano aveva cambiato mezza squadra rispetto alla brillante vittoria di Marassi sul Genoa, tre difensori su quattro con la novità di Benassi terzino destro, poi Milenkovic e Nastasic centrali. Dopo 5 minuti già seconda palla con uno scambio Gonzalez-Vlahovic, la terza dopo 10′ con Vlahovic che esalta Handanovic. Ritmo, velocità, intensità. Meritato il vantaggio con Sottil che però manca almeno in un’occasione il raddoppio.

Tutto bene? No. Per tre minuti, dal 52’ al 55’, la Fiorentina salta e l’Inter la ribalta sfruttando al meglio gli spazi lasciati dalla difesa viola prima per il pareggio e poi per far saltare Dzeko più in alto di tutti in area. Finisce tutto venti minuti dopo quando Nico Gonzalese subisce una trattenuta da Bastoni: Fabbri sbaglia a non ammonire il difensore dell’Inter, ma Gonzalez perde la testa continuando ad applaudirlo. Il giallo non lo calma, gli applausi continuano e arriva il rosso. Nel finale il 3-1, gli applausi non bastano per portare a casa punti contro una favorita per lo scudetto.