Dove ordinare il Cialis in Italia
Beställ generisk Viagra i Stockholm | Viagra en Paris | Wo kann man Viagra in Berlin | Viagra kopen in Amsterdam | Dove ordinare il Cialis in Rome

I casinò, tra riaperture e gioco online

 

L’estate 2021 è finalmente arrivata anche in Italia portando una certa calura nelle regioni meridionali baciate dal sole e non poco mal tempo in quelle settentrionali facendo tirar fuori dall’armadio lo spolverino.

Purtroppo non si tratta ancora di un’estate del tutto Covid free visto che, disgraziatamente, si sono avvicendate alcune varianti del virus ed i festeggiamenti nelle varie piazze per la nazionale italiana di calcio non sono stati la mossa migliore. Uno dei primi sintomi sono infatti le regioni che, da un momento all’altro, potrebbero passare da zona bianca a zona gialla.

Ad ogni modo, va comunque ricordato che la campagna vaccinale è tutt’ora in corso e sempre più attività hanno ripreso le proprie funzioni e riaperto i battenti che sembravano ormai chiusi irrimediabilmente per sempre.

Palestre, piscine, cinema, biblioteche, impianti sportivi, musei, ma soprattutto casinò e sale scommesse. Esatto perché, tra i tanti settori maggiormente colpiti dalla piaga del Covid – 19, c’è stato sicuramente quello del gioco d’azzardo causando danni per centinaia di milioni di Euro alle casse dello Stato italiano.

Se in molti casinò che hanno riaperto ci sono state delle vere e proprie code di giocatori entusiasti di riprendere, almeno un minimo, mano a tale svago, lo stesso non si può dire per le realtà online. Siti e portali certificati infatti, come ad esempio BetFlag, non hanno conosciuto un periodo di crisi e sono anzi più floridi che mai.

Il semplice fatto di poter scommettere direttamente live e giocare a roulette, poker, blackjack, baccarat e simili con l’ausilio dei croupier e dei dealer in diretta streaming ha infatti rassicurato i giocatori italiani durante il lockdown e li ha “abituati” a queste opzioni anche dopo le limitazioni.

In queste realtà infatti non occorre alcun obbligo di mascherine indossate correttamente ed accesso solo dopo essersi misurati la febbre con il termoscanner all’entrata, ma vi si può accedere ogni volta che più si vuole. Inoltre possiamo dire che è stato un modo come un altro per mantenere vivo quel minimo di socialità e di interazione visto che gli addetti ai giochi sono pronti a consigliare ed a congratularsi con chi siede ai tavoli virtuali.

Inoltre, se quel giorno non si ha voglia di stare a casa, è sempre possibile uscire fuori ed utilizzare il proprio smartphone o tablet per godersi tali partite, ricordate quindi la mascherina, oppure godersi i tanti giochi mobile in costante aggiornamento e le promozioni per i casinò live.

Certo, siamo ancora lontani dalla normalità, ma questa maniera di intendere Internet ed i servizi online è il segno dei tempi che stiamo vivendo al giorno d’oggi. Sempre più attività si spostano in rete e diventano e – commerce, gli sport stessi cambiano e diventano eSports, il lavoro può essere svolto anche da casa e così via.

In conclusione è però opportuno ricordare che, proprio per questa “semplicità” ed accessibilità ai massimi livelli, il gioco online può portare ad una dipendenza e non ci riferiamo solo a quello d’azzardo. Se cominciate a notare che qualcuno vicino a voi sta manifestando i primi sintomi di dipendenza, allora rivolgetevi ai vari servizi oppure ai numeri verdi adatti al caso.

 

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com