Un rosso di troppo ferma la Fiorentina: ancora una sconfitta a Roma

Roma-Fiorentina 2-0 in pillole

Sembra il remake della scorsa stagione, anche il risultato finale vede una sconfitta di due reti: 3-1 allora, 2-0 stasera.

Poco da dire, la partita cambia ben presto volto. Italiano non ha rivoluzionato la squadra, non lo fanno nemmeno dopo essere rimasto in 10 in verità, ma si trova subito in inferiorità numerica per i due gialli a Dodó in 24 minuti.La Roma va in vantaggio grazie al gran tiro al volo di Dybala dal limite dopo la sponda di petto di Abraham.

 

Eppure la Fiorentina era partita con buon ritmo, Italiano ha provato a mantenere i suoi tre attaccanti in campo arretrando Bonaventura in mediana, senza peró trovar piú occasioni da rete. L’idea di arrivare sullo 0-0 all’intervallo scompare pochi minuti prima, complice anche la sfortunata deviazione di Milenkovic.

Nella ripresa cambiano gli interpreti, Nico Gonzalez e Barak per un evanescente Jovic e un arraffone Ikoné, ma non la partita. La Fiorentina prova a fare la gara, la Roma è sorniona e attende il graffio definitivo che arriva nel finale. Doppietta di Dybale e la zona Europa per i viola si allontana a 11 punti diventando forse un obiettivo impossibile con ben 8 squadre davanti in classifica. Peccato.

Fiorentina, così Joe Barone: “Nico Gonzalez e Amrabat non sono in vendita”

Lascia un commento